Il dentista Evan Chandler, padre di Jordy, il ragazzino che nel 1993 accusò Michael Jackson di pedofilia, è stato trovato morto nel suo lussuoso appartamento di Jersey City a 5 mesi dalla morte del re del pop. L'uomo, secondo quanto ha riferito la polizia, si e' sparato alla testa. Lo ha scritto il Sun.

Il suicidio del 65enne risalirebbe al 5 novembre scorso, ma è stato scoperto solo stanotte. «Abbiamo appurato che si tratta di un suicidio perchè l'uomo aveva la pistola in mano», ha detto un poliziotto intervenuto sul luogo. Per porre fine alla vicenda processuale, Jackson aveva dato a Jordy 22 milioni di dollari.

Il ragazzo, che oggi ha 29 anni, poco dopo la morte del cantante ha ammesso di essere stato costretto a mentire. «Ho mentito per mio padre, mi dispiace Michael», ha detto. L'ex sceriffo della contea di Santa Barbara Jim Thomas ha dichiarato: «Tutti in questa saga sono stati toccati tragicamente».

 

Shopping24