ArtEconomy24

Auctionata Paddle8 porta i libri in tribunale, avviata procedura di…

MERCATO DELL'ARTE

Auctionata Paddle8 porta i libri in tribunale, avviata procedura di insolvenza

Le indiscrezioni che circolavano da qualche settimana e in questi giorni sono diventate realtà. La casa d’aste online Auctionata Paddle8 AG ha presentato la richiesta di apertura della procedura di insolvenza, il 16 gennaio, secondo i documenti accessibili al pubblico pubblicati da Amtsgericht Charlottenburg, il tribunale distrettuale a Berlino.
La dichiarazione di insolvenza è stata confermata dal ceo Thomas Hesse e ha aggiunto che la procedura si è resa necessaria in quanto non è stato concesso un nuovo finanziamento nei tempi adeguati. Il ceo ha, inoltre, spiegato che l’azienda ha in programma una ristrutturazione e una ricapitalizzazione, e ha aggiunto che ci sono colloqui “promettenti” con potenziali nuovi investitori.
Secondo indiscrezioni la richiesta di finanziamento ammontava a oltre dieci milioni di euro.

La scorsa settimana la rivista economica tedesca Wirtschafts Woche ha riferito che i dipendenti di Auctionata non hanno ricevuto lo stipendio dal mese di dicembre. La legge tedesca non distingue tra fallimento e insolvenza, il procedimento preliminare di insolvenza (che può richiedere fino a tre mesi) protegge i beni del debitore al fine di accertare che le spese legali e gli stipendi possano essere pagati.
Nonostante l’apertura di una procedura di insolvenza, le aste in programma continueranno in quanto gli oggetti di lusso rimangono di proprietà della clientela. Auctionata, fondata nel 2012, e Padde8, fondata nel 2011 a New York hanno siglato la fusione lo scorso maggio.

© Riproduzione riservata