ArtEconomy24

Sotheby’s: stipendio e incentive del nuovo Coo Adam Chinn

aRTE E FINANZA

Sotheby’s: stipendio e incentive del nuovo Coo Adam Chinn

Adam Chinn
Adam Chinn

Lo scorso 1° febbraio 2017, Sotheby's ha nominato Adam Chinn Executive vice president e Chief operating officer, già Executive vice president, Worldwide head of transaction support della casa d'aste. Chinn è entrato a far parte dello staff della casa d'aste americana nel gennaio 2016 insieme a Amy Cappellazzo in occasione dell'acquisizione di Art Agency Patners, nella quale era Partner e Coo dall'ottobre 2014.
Sotheby's per l'acquisizione della boutique di investimenti ha staccato un assegno di 10,2 milioni.

Al signor Chinn è stato riconosciuto un earn-out annuale per i prossimi quattro anni non superiore a 1,75 milioni di dollari in relazione al raggiungimento di determinate performance.
L'assunzione di Adam Chinn è a tempo determinato fino all'11 gennaio 2021 e la retribuzione annuale è pari a 750.000 dollari con una parte variabile in relazione a determinati obiettivi pari al 100% dello stipendio e, infine, un ulteriore incentive in azioni per 750.000 dollari.
Sotheby's, nelle comunicazioni obbligatorie al mercato ha dichiarato di non aver dubbi sul raggiungimento degli obiettivi di performance, il che significa che, per soddisfare il pagamento dell'earn-out di Chinn, il trend per i prossimi anni deve necessariamente evidenziare una crescita del volume d'affari e dei profitti per la casa d'aste. In borsa Sotheby's il titolo negli ultimi 12 mesi ha guadagnato il 63% circa.

© Riproduzione riservata