ArtEconomy24

Le scoperte di Independent e Adaa a New York

Mercato dell'arte

Le scoperte di Independent e Adaa a New York

In concomitanza con l'Armory Show in scena la settimana dal 28 febbraio al 5 marzo ci sono altre fiere di arte contemporanea oggi ugualmente rilevanti nel panorama fieristico newyorkese, come ADAA e Independent. Art Dealers Association of America (ADAA) esiste dal 1962 e conta 180 gallerie membri, molte newyorkesi, e 72 hanno partecipato alla fiera quest'anno, collocata nel vecchio Park Avenue Armory nell'Upper East Side. L'ambiente è intimo ed elegante, gli stand quasi interamente monografici e le opere riflettono una dimensione domestica e privata del collezionare, con una maggioranza di dipinti, disegni e sculture in piccolo formato.

A partire dalla selezione di assemblaggi di Arman del 1960-70 presentata da Sperone Westwater, che amplia così la sua ricerca sul lavoro del Gruppo Zero, cui l'artista si avvicinò grazie all'amicizia con Yves Klein. Le opere, in vendita a 85-235mila dollari, offrono l'occasione di scoprire un artista ancora sottovalutato in un periodo di grande fermento creativo e tra i più apprezzati della storia del Novecento. Altre gallerie hanno colto l'occasione per mostrare lavori inediti: è il caso di Tanya Bonakdar Gallery, che ha dedicato lo stand a degli “esercizi di percezione” della realtà di Olafur Eliasson, tra cui una scultura cubica in cemento scavata dal ghiaccio e acquarelli ottenuti mescolando lo stesso ghiaccio sulla carta. L'artista in asta vende tra 100-500mila dollari con l'eccezione di una scultura venduta nel 2007 per 1,5 milioni di dollari.

Ma l'opera visivamente più potente di tutta la fiera è un nuovo trittico fotografico in grandi dimensioni del canadese Rodney Graham a 650mila dollari da 303 Gallery, che inaugura una sua mostra il prossimo 20 aprile, stesso periodo della personale al Baltic Centre di New Castle. Intitolata Antiquarian Sleeping in His Shop (2017), l'opera vede l'artista vestire con ironia i panni di un antiquario in un ecosistema di oggetti dai numerosi riferimenti storici e artistici, alcuni di propria produzione, inclusi piccoli dipinti anch'essi nello stand della galleria a 15mila dollari.

Ad Independent, invece, inaugurata giovedì agli Spring Studios di Tribeca e giunta quest'anno all'ottava edizione, le gallerie sono solo 50, ma rappresentano 20 nazionalità diverse e molti artisti non americani. Numerose anche qui le sorprese e gli inediti, come dalla londinese The Approach, che ha offerto una collettiva di opere recenti degli artisti rappresentati con un focus sulla presenza – assenza del corpo nell'opera d'arte. Uno stand che vale da solo la visita alla fiera, tra le sagome dei collage di John Stezaker della serie Untitled (Africa), da 9mila sterline, le ombre antropomorfe nei paesaggi d'archivio di Lisa Oppenheim, a 20mila dollari, le immagini sature tratte da riviste e giornali di Evren Tekinoktay, da 2 mila dollari, e due strutture architettoniche di Magali Reus, a 48mila sterline, prodotte in occasione della personale allo Stedelijk Museum di Amsterdam.

Tra le presentazioni monografiche, di grande effetto e attualità nello stand di David Lewis di New York c'è la serie fotografica dei Travel Posters di Barbara Bloom, realizzata originariamente per la mostra WestKunst curata da Kasper Konig a Colonia nel 1981 in epoca di psicosi terroristica. I poster, ristampati nel 2017 in previsione della mostra dell'Hirshhorn Museum di Washington DC dedicata agli anni '80 dell'anno prossimo, sono un'edizione di 10 e venduti a 10mila dollari l'uno, o come installazione a 75mila. Infine, nello stand della newyorkese Lehmann Maupin Patrick Van Caeckenbergh ha fatto il suo esordio con un'installazione di centinaia di campane di vetro posizionate una dentro l'altra su scaffali industriali specchianti e disegni della memoria raffiguranti alberi maestosi, evocando una dimensione magica dell'arte. Le opere, a prezzi da 15mila euro in su, sono un assaggio della mostra dell'artista al Museo di Belle Arti di Ghent di questo autunno.

© Riproduzione riservata