ArtEconomy24

Tutti i premi e le acquisizioni di Artissima

Premi e concorsi

Tutti i premi e le acquisizioni di Artissima

Artissima17 - Premio Fico
Artissima17 - Premio Fico

Artissima, la fiera torinese in scena dal 3 al 5 novembre presso l'Oval di Torino, ha comunicato premi e acquisizioni e non mancano le novit apportate dalla curatrice di origini milanesi Ilaria Bonacossa, alla sua prima prova come direttrice di fiera. In continuit con gli anni scorsi c' l'impegno della Fondazione per l'Arte Moderna e Contemporanea CRT, che ha messo a disposizione 300 mila euro per acquisiti di opere che saranno date in comodato d'uso gratuito al Castello di Rivoli e a GAM di Torino, adesso riunite in un'unica istituzione. Il comitato scientifico composto dalla direttrice dei due musei Carolyn Christov-Bakargiev, e da Manolo Borja-Villel, Rudi Fuchs e Sir Nicholas Serota, ha scelto in maggioranza opere video, premiando Mario Garcia Torres / galleria Franco Noero, Rossella Biscotti / Prometeo Gallery, Laura Grisi / P420 e James Richard / Isabella Bortolozzi Galerie, ancora per pochi giorni in scena alla Biennale di Venezia in rappresentanza del Galles. Nella selezione, ci sono anche gli assemblaggi di carta e fotografia Philip Corner / Unimediamodern, un dipinto e un collage di Sergio Lombardo / 1/9Unosunove e un'installazione sonora di Cally Spooner / GB Agency + Zero.

Spooner stata doppiamente premiata quest'anno ad Artissima, perch l'installazione – che interroga la quotidianit e il linguaggio per affrontare il rapporto tra individuo e collettivit – stata presentata nella sezione curatoriale di Present Future dove ha vinto il premio Illy, che consiste nel sostegno completo alla realizzazione di un progetto di mostra l'anno prossimo presso un'importante istituzione torinese. Il premio, vinto l'anno scorso dall'artista Ccile B. Evans, attualmente in mostra a castello di Rivoli, stato assegnato a Spooner, anagraficamente affine agli altri artisti presentati nella sezione, ma in possesso di un curriculum assai pi ricco, con mostre al New Museum di New York, Whitechapel di Londra e allo Stedelijk Museum di Amsterdam nell'ultimo anno e mezzo e prezzi da 2-40mila euro.
Il premio Sardi per l'Arte Back to the Future da 5mila euro per l'omonima sezione dedicata alla riscoperta di pratiche artistiche degli anni '80, stato attribuito alla Galleria Loevenbruck di Parigi con un progetto su Jean Dupuy, artista di Fluxus oggi novantenne. In fiera, la galleria ha presentato una serie di opere da 60 mila euro che indagano il rapporto tra arte, linguaggio e caso con la tecnica dell'anagramma e il potere del colore. Tra le riconferme della nuova gestione c' anche il Premio Fondazione Ettore Fico da 2.500 euro dedicato a un giovane artista presentato in fiera, che stato assegnato al francese David Douard, presentato da Galerie Chantal Crousel di Parigi. Il suo lavoro consiste in sculture concepite con materiali tradizionali come il vetro soffiato proiettate in un presente contaminato da virus informatici, dove la virtualit non pi sinonimo di progresso ma di incertezza.
I nuovi premi sono quattro, e principalmente dedicati agli artisti emergenti. Tra questi c' il premio CARIOCA KIDS nato in collaborazione con l'Assessorato all'Istruzione della Citt di Torino, che consiste in 4.000 euro per un artista il cui lavoro stimola una “creativit aumentata” offrendo il potenziale per attivit didattiche specifiche relative all'insegnamento dell'arte contemporanea. Il premio riservato alla sezione New Entries della fiera ed andato a Theo Drebbel - presudonimo di una giovane artista napoletana - per i suoi diorami e disegni in cui declina il rapporto tra memoria, spazio e visione, dalla galleria milanese Viasaterna a prezzi da 3.500 euro. Il Campari Art Prize, invece, segna l'inizio di una partnership triennale tra Artissima e Gruppo Campari. Anche in questo caso il premio riservato a un artista giovane presentato in fiera, ma under 35 e impegnato in una rielaborazione del potere narrativo dell'arte. La vincitrice di questa prima edizione, che avr una mostra presso la galleria Campari nella sede storica dell'azienda e un premio in denaro, la brasiliana Sri Ember, da Ani Molnr Gallery di Budapest, che ha offerto un progetto in molteplici tecniche espressive – dalla ceramica al collage e fotografia – che riporta la dimensione artistica su un piano privato, di mitologie personali. Il Refresh Premio Irinox da 5.000 euro, dedicato alla neonata sezione Disegni per l'artista che “reinventa conservando” la pratica del disegno, stato attribuito a David Haines, presentato dalla galleria Upstream di Amsterdam. Infine, il nuovo premio acquisto OGR di Fondazione CRT per l'Arte Contemporanea, senza indicazione di budget n specifiche anagrafiche per l'artista, andato all'artista Rokni Haerizadeh presentato dalla galleria Isabelle van den Eynde nella sezione Disegni.

© Riproduzione riservata