Casa24

Aldo Mazzocco diventa capo del real estate di Generali e lascia Cdp

nomine

Aldo Mazzocco diventa capo del real estate di Generali e lascia Cdp

Aldo Mazzocco conferma dal parterre del Mipim di Cannes di essere in procinto di lasciare la guida del real estate di Cdp, dove ricopre l’incarico di Chief real estate officer, per approdare di nuovo al settore privato, in Generali. Interpellato direttamente al Palais des Festivals, dove si sta svolgendo il più importante evento immobiliare a livello mondiale, Aldo Mazzocco ci ha confermato di avere già parlato con i vertici di Generali e di aspettare solo, proprio stasera, la conferma da parte del Cda.

Dopo poco più di un anno alla guida dell'immobiliare di Cassa depositi e prestiti, dunque, Mazzocco sbarca in Generali, una realtà particolarmente appetibile per chi si occupa del real estate, essendo di fatto uno dei più grandi detentori di patrimonio immobiliare. Generali real estate, che gestisce appunto il patrimonio immobiliare del colosso assicurativo, vanta 27 miliardi di asset distribuiti in 13 mercati del mondo.

«Da quando sono in Cdp ricevo una nuova proposta lavorativa ogni due giorni – ci ha confidato Mazzocco – ma non le ho mai prese in considerazione perché la sfida della riorganizzazione del real estate di Cdp mi sta particolarmente a cuore. Ora, a più di un anno dal mio insediamento, ho la soddisfazione di aver completamente avviato questa razionalizzazione e di fronte alla possibilità di approdare in una realtà come quella di Generali non mi tiro indietro. Anzi, devo dire che è già da parecchio tempo che, in un certo senso, ci teniamo d'occhio».

Il Cda di Generali di stasera dovrebbe appunto confermare il passaggio di Mazzocco, che inizierebbe a essere operativo in tempi brevi. E in Cdp? Ancora è presto per parlare di decisioni sulla successione in quanto il passaggio di Mazzocco è arrivato come il classico fulmine a ciel sereno. Ma si ipotizza per il momento una continuità interna.

© Riproduzione riservata