Casa24

Boom di investimenti nel real estate italiano, stranieri protagonisti

report cbre

Boom di investimenti nel real estate italiano, stranieri protagonisti

Fotogramma
Fotogramma

Nel secondo trimestre 2017 sono stati investiti quasi 4 miliardi di euro nel mercato immobiliare italiano, portando il volume di metà anno a quota 5,8 miliardi (+58% sullo stesso periodo dello scorso anno), stabilendo così il record di investimenti immobiliari mai registrato in un semestre nel nostro Paese. È quanto emerge dalle ultime rilevazioni di Cbre.

Il capitale straniero rappresenta l’80% degli investimenti totali nel primo semestre dell'anno, con circa 4,5 miliardi di euro, in crescita del 67% rispetto al primo semestre 2016. Continua però a crescere anche la quota di capitale domestico investito: oltre un miliardo di euro nei primi sei mesi del 2017.

Per quanto riguarda i settori, gli uffici registrano ancora la maggior quota di investimenti con 2 miliardi di euro nel primo semestre 2017 (+30% rispetto al primo semestre 2016), seguiti dal retail che ha raggiunto la quota di 1,2 miliardi di euro (+76% rispetto al primo semestre 2016). Il volume di investimenti nel settore degli “alternative” è stato pari a 992 milioni, quasi il doppio rispetto al primo semestre 2016.
La logistica
, che ha iniziato l’anno in modo effervescente, ha continuato a raccogliere l'interesse degli investitori raggiungendo la quota di circa 800 milioni di investimenti (+291% rispetto allo stesso periodo del 2016). Anche il settore degli hotel, con 770 milioni (+49% sul primo semestre 2016), continua ad attrarre sempre maggiori investimenti.

Per quanto riguarda le aree geografiche, l’attività è migliorata nel mercato romano con un miliardo investito nella prima metà del 2017, registrando una crescita del 30% rispetto all'analogo periodo del 2016. Milano ha raggiunto un volume di investimenti di 1,8 miliardi, il 25% in più rispetto al 2016; di questi, il 48% riguarda il settore uffici.

© Riproduzione riservata