Casa24

A Link e Nomisma la gestione del patrimonio Enpav

investitori

A Link e Nomisma la gestione del patrimonio Enpav

Link e Nomisma saranno nuovamente al fianco di Enpav (l’ente di previdenza e assistenza dei veterinari) per investire nel real estate entro fine anno ulteriori 20 milioni di euro, realizzando la revisione tattica dell'asset allocation 2017 con l'obiettivo di attribuire un maggior peso al comparto immobiliare.
«Nel corso del 2016 Nomisma e Link – si legge in una nota – hanno supportato la diversificazione estera degli impieghi nel real estate di Enpav con allocazioni per 30 milioni di euro in fondi “core-area euro”, gestiti da due primari players quali LaSalle e TH Real Estate».

Link e Nomisma opereranno «una selezione di investimenti diretti (immobili) ed indiretti (quote di fondi) che rispondano a tale obiettivo. In termini generali saranno pertanto analizzati preferibilmente immobili direzionali e commerciali cielo-terra a reddito a Roma ed a Milano». Per quest’ultima sarnno prefiti il Quadrilatero della moda e Porta Nuova. Al centro dell’interesse anche fondi immobiliari con un profilo di rischio rendimento “core” o “core plus” che investano nelle principali città europee.

«In un momento in cui i mercati mobiliari sono ancora caratterizzati da elevata volatilità e rendimenti prossimi allo zero – continua la nota – il settore immobiliare può infatti rappresentare, se adeguatamente presidiato, una valida alternativa in grado di ottimizzare l'asset allocation, offrendo soluzioni di investimento con profili di rischio/rendimento in linea con gli obiettivi di investitori istituzionali previdenziali di lungo periodo».

© Riproduzione riservata