Casa24

Come ristrutturare in chiave moderna (con rispetto) un…

go pillar

Come ristrutturare in chiave moderna (con rispetto) un appartamento ottocentesco

Proprietario di un appartamento acquistato in un palazzo ottocentesco di Torino, un cliente di GoPillar (ex- CoContest) – piattaforma di crowdsourcing per l'architettura e l'interior design che mette in contatto i clienti con oltre 54mila professionisti di tutto il mondo – ha chiesto alla community una ristrutturazione conservativa totale, con l’obiettivo di offrire uno spaccato della Torino di fine Ottocento riproposto in chiave moderna per adattarsi al lifestyle contemporaneo.

Coniugare antico e moderno non è mai facile. Per Questo l’interior designer Valeria Iacobini ha ricercato elementi chiave degli arredi ottocenteschi per riproporli in chiave contemporanea. Per il pavimento sceglie un parquet a spina di pesce, molto utilizzato nella Torino dell’Ottocento, ma nella sua versione “alla francese” che negli ultimi anni è uno dei trend del mercato, inoltre dispone lungo le pareti del soggiorno una boiserie in legno che riprende quelle d’epoca.

L’architetto Matteo Mandrile, considerando l’esigenza di affiancare a elementi più classici altri moderni o vintage, propone la progettazione di mobili d’arredo su misura. Nel progetto prevede l’utilizzo di una bussola, elemento classico, ma rivisitato in chiave contemporanea, da presentare all’ingresso dell'appartamento. Questo elemento separa la zona living dal corpo scala, sia acusticamente che termicamente, ed è pensata con una porta scorrevole integrando un pratico guardaroba che sfrutta la zona ad angolo.

Il progetto vincitore è però quello dell’architetto Fabio Florio che in base alle richieste del cliente seleziona nel suo progetto arredi moderni e ricercati che dialoghino con elementi e colori di tendenza retrò. Il soggiorno, infatti, è caratterizzato da un comodo divano colore blu notte, addossato a pareti dai colori caldi, il contrasto cromatico degli elementi e il soffitto movimentato da corpo luce a sospensione suggerisce un gusto tipico della modernità costituito da elementi chiave dello stile vintage. I fianchi dei divani, inoltre, fronteggiano due pareti attrezzate; una con una grande libreria laccato nero; l’altra con un gioco di cubi di profondità differenti, suggerendo così un ambiente familiare ma curato in ogni minimo dettaglio.

© Riproduzione riservata