Casa24

Il 26% dei compratori cerca case sotto i 120mila euro

dati tecnocasa

Il 26% dei compratori cerca case sotto i 120mila euro

Bologna casa residenziale
Bologna casa residenziale

Si amplia ancora la quota di compratori che ha un budget d’acquisto inferiore ai 120mila euro. Secondo le statistiche di Tecnocasa, a luglio di quest’anno il 26% di chi cerca casa ha dichiarato una disponibilità di spesa fino a 119mila euro, una quota in aumento rispetto al 24,6% dell’anno precedente. Aumenta però, anche se in maniera molto meno sensibile, anche la fascia compresa tra i 170mila e i 249mila euro, dove si collocano il 22,5% dei compratori (erano il 22,3% un anno prima). Stabile la fascia intermedia tra i 120 e i 169mila euro. In ribasso, complice anche il perdurante calo dei prezzi, le restanti (e più alte) fasce: dal 16,5% al 15,7% da 250mila a 349mila euro; da 8,2 a 7,8% fino a 474mila, da 4,4 a 4,1% per cifre superiori.

Rispetto alla media delle grandi città, secondo le rilevazioni Tecnocasa, si discostano Roma, dove la maggioranza delle richieste riguarda immobili dal valore compreso tra 250 e 349 mila euro (con 24,5%); Firenze, Bari e Milano con una maggiore concentrazione nella fascia compresa tra 170 e 249 mila euro; e
Bologna, dove incide maggiormente la fascia di spesa compresa tra 120 e 169 mila euro (32,6%). «Anche negli altri capoluoghi di regione – nota Tecnocasa – che non sono grandi città, si registra un aumento della percentuale di coloro che desiderano spendere fino a 120 mila euro».

© Riproduzione riservata