Casa24

Le soluzioni per rendere funzionale un monolocale

  • Abbonati
  • Accedi
go pillar

Le soluzioni per rendere funzionale un monolocale

Ci sono diversi modi per sistemare un monolocale in modo che sia completo e funzionale alla vita di tutti i giorni per un giovane lavoratore o una coppia. Anche spazi molto piccoli, infatti, possono essere ben organizzati grazie all'uso intelligente dell’arredo o all’utilizzo di soluzioni divisorie degli spazi diverse dalle canoniche pareti. Vediamo alcune soluzioni progettuali proposte dagli architetti iscritti al sito GoPillar.com a uno dei clienti della piattaforma, il quale aveva appena acquistato un piccolo appartamentino di 35mq da ristrutturare.

Tra gli oltre 30 progetti ricevuti da diversi professionisti sia italiani che internazionali, quello che ha ricevuto il massimo dei voti è dell’architetto serba Tijana Zdravkov, la quale ha presentato una soluzione in cui la zona giorno e la zona notte si intersecano in un unico ambiente. Per mascherare il letto l’architetto ha usato un mobile tv ampio che funge da divisore ideale tra salotto e zona notte; inoltre, è bastato usare l’escamotage di un armadio con ante a specchio posto vicino al letto per creare l'illusione di uno spazio giorno più ampio prolungando anche il piccolo ingresso. Lo stile proposto è estremamente minimalista ed essenziale in modo da contribuire alla massimizzazione dello spazio libero in cui potersi muovere; il bianco è accompagnato da colori brillanti e finiture geometriche in modo da rendere l'ambiente comunque caldo e accogliente.

Arlene Nathania ha distribuito gli spazi in modo da isolare la cucina dal resto della casa attraverso il posizionamento di un’isola, in questo modo ha raggiunto il doppio scopo di inserire il tavolo da pranzo (che all'occasione può essere anche usato come tavolo da lavoro) in una posizione che lasci un po’ di privacy a chi lo usa e di evitare il più possibile che gli odori provenienti dalla zona cucina si diffondano in tutto l'ambiente. Il divano è stato posizionato di spalle al letto così che la zona notte non sia visibile in questa posizione. Per il bagnetto è stata creata una sottile parete in cartongesso colorata con porta scorrevole, che occupa il minimo spazio possibile e funge anche da elemento decorativo.

Il gruppo di architetti Right Solution ha usato una libreria in legno come partizione per la zona notte, delimitandola dall'altro lato con un ampio armadio, questo permette di massimizzare la privacy creando un angolo riparato intorno al letto, separando funzionalmente e visivamente questa zona dal resto della casa. La zona giorno è stata ripartita funzionalmente in due aree, il living e la cucina, con un'isola centrale che le collega fungendo per metà da piano di lavoro per la preparazione dei pasti e per l'altra metà da tavolo/bancone da pranzo.

© Riproduzione riservata