Casa24

Nell’Eurozona prezzi delle case su del 4,1%

Eurostat

Nell’Eurozona prezzi delle case su del 4,1%

  • –di

Continua il periodo positivo per le quotaizoni residenziali in Europa. Come già da qualche tempo, si registrano variazioni positive dei prezzi delle case, unica a fare eccezione è l’Italia.

Secondo l’Eurostat, infatti, nel terzo trimestre 2017 i prezzi dell'immobiliare sono saliti del 4,1% su base annua nell’Eurozona (dell’1,7% su base trimestrale). Nell’Europa a 28 il trend è anche più marcato, i prezzi delle case sono aumentati del 4,6% rispetto al terzo trimestre 2016 e dell’1,7% rispetto al secondo trimestre del 2017.

Su base annuale, i prezzi dell’immobiliare sono cresciuti di più nella Repubblica Ceca (+12,3%), in Irlanda (+12%) e in Portogallo (+10,4%), mentre i prezzi sono calati solo in Italia (-0,9%).
E sotto il 2% ci sono solo Cipro (+0,5%), Finlandia (+1,4%) e Norvegia (2,3%).

Rispetto al trimestre precedente, invece, i principali aumenti delle quotazioni si registrano in Irlanda (+5,7%), a Malta (+4,3%), e in Olanda (+3,7%); e c’è qualche piccolo segno meno in più: cali si registrano in Norvegia (-2,8%), Romania (-1,6%), Finlandia (-0,5%), Cipro (-0,3%) e Italia (-0,5%).

La rivalutazione del mattone in Europa
Variazioni trimestrali e annuali nelle variazioni dei prezzi delle case in Europa


© Riproduzione riservata