Casa24

Il bagno ristrutturato diventa un must: 5.800 euro la spesa media

  • Abbonati
  • Accedi
tendenze

Il bagno ristrutturato diventa un must: 5.800 euro la spesa media

Doccia supersize, vasca da bagno incassata in muratura, sfumature di bianco e grigio, sempre più tecnologia: sono queste le tendenze che gli italiani manifestano per la ristrutturazione del bagno, la stanza in cui si concentrano le migliorie della casa. Tendenze che dimostrano come il bagno stia subendo un restyling importante negli ultimi anni, tanto che questo locale diventa sempre più uno spazio in cui passare più tempo, anche dedicandolo ai social.

Questo è quanto emerge dalla Ricerca “Tendenze Bagno in Italia 2017” condotta da Houzz – piattaforma online leader mondiale nell'arredamento, progettazione e ristrutturazione d'interni e di esterni – su proprietari di casa che hanno ultimato, stanno realizzando o progettando la ristrutturazione del proprio bagno.

Stile e personalità
Quasi nove proprietari su dieci cambiano lo stile del bagno durante il progetto di ristrutturazione (88%). In generale, si preferiscono stile contemporaneo e stile moderno (rispettivamente il 34% e il 33%).

A lavori ultimati, ciò che conta per la maggior parte degli italiani è che il design del bagno rifletta la propria personalità (46%). Tra le altre priorità vi è anche quella che il risultato finale sia di forte impatto estetico (33%) o che il bagno nel suo complesso risulti bello e ricco di stile (28%).

Tocco romanticoe praticità
Il 14% degli intervistati sotto i 35 anni desidera che il design del bagno crei un’atmosfera romantica per sé e il proprio partner, con una percentuale più alta rispetto alla generazione più matura (3%).
Guardando alle caratteristiche funzionali, invece, le più apprezzate sono la semplicità nelle operazioni di pulizia (44%), la capacità di far sentire a proprio agio i proprietari (42%) e una buona organizzazione delle cose (31%).

«Le motivazioni che spingono alla ristrutturazione del bagno variano notevolmente a seconda dell'età – dichiara Silvia Foglia, country operation manager di Houzz per l'Italia –. La maggior parte dei proprietari più giovani (sotto i 35 anni) affronta i lavori di ristrutturazione del bagno poco dopo aver acquistato una casa e con il desiderio di personalizzare anche questo spazio. D'altro canto, i proprietari di età superiore ai 54 anni sono motivati dai cambiamenti del proprio stile di vita. Dalla nostra ricerca è emerso anche che la maggioranza degli intervistati ha intenzione di rimanere in casa propria almeno per i successivi dieci anni, giustificando così l'investimento destinato al rinnovamento della stanza da bagno».

Budget elevato
Secondo l'ultima ricerca Houzz & Home, in Italia nel 2016 il budget medio destinato alla ristrutturazione del bagno è stato di 5.800 euro, con una spesa media di 6.100 euro per i bagni medio-grandi (cinque o più metri quadrati) e di 4.800 euro per i bagni più piccoli (meno di 5 metri quadrati). L’investimento varia leggermente in base all'età: 6.300 euro per i proprietari di oltre 54 anni, 5.700 euro tra i 35 e i 54 anni, 5.100 euro per gli under 35.

L'83% dei proprietari di casa ingaggia un professionista del settore casa per la ristrutturazione del bagno. Oltre la metà richiede l'aiuto di tecnici specializzati (51%), come elettricisti, idraulici, falegnami e piastrellisti. Tra i professionisti più richiesti anche architetti (35%), ristrutturatori di bagni (16%) e progettisti di bagni (15%).

I “must have”
La doccia di grandi dimensioni è tra i primi desiderata degli italiani che ristrutturano il bagno. Tra i proprietari che rinnovano o sostituiscono la doccia (71%), quasi sette su otto ne aumentano la dimensione (84%): il 37% realizza una doccia più grande del 50% rispetto alla precedente. Le nuove e preferite dotazioni includono soffioni a pioggia (75%) e miscelatori termostatici (34%). I proprietari che hanno meno di 43 anni sono più propensi a includere anche illuminazione integrata e getti laterali (rispettivamente 21% e 15%) rispetto a chi ha più di 54 anni (rispettivamente 14% e 10%).

Tra chi rinnova la propria vasca da bagno, un terzo sceglie poi una vasca incassata circondata da una struttura in muratura (33%), mentre il 26% sceglie una vasca ad alcova incassata fra tre pareti. La caratteristica preferita da tutte le fasce d'età, è il fondo antiscivolo (32%). Quanto ai colori, il bianco è il colore preferito per top del lavabo (39%), mobili (31%) e pareti (26%), da coordinare con tutte le sfumature del grigio.

I proprietari di casa desiderano sempre più elementi tecnologici nel proprio bagno. Le nuove docce e i nuovi sanitari presentano caratteristiche ad alta tecnologia (rispettivamente 21% e 14%), come pannelli di controllo digitale e impianto audio integrato per le docce, o sistemi autopulenti e protezioni anti-intasamento e anti-traboccamento per i water.

Social in bagno
Rispetto a un anno fa, sempre più proprietari di casa ammettono di utilizzare dispositivi mobili nei loro bagni almeno una volta alla settimana (78% nel 2017 contro il 72% nel 2016). La percentuale maggiore si registra tra i proprietari under 35 (88%). I principali usi dei device mobili comprendono l'utilizzo di social media, email e invio di Sms e chat (tutti 36%). Anche per questo, il bagno diventa una stanza sempre più importante della casa, che deve soddisfare esigenze di comodità e accoglienza. La ricerca italiana “Tendenze Bagno 2017” è stata realizzata tra giugno e luglio 2017 raccogliendo quasi 1000 risposte dagli utenti registrati su Houzz Italia.

Nella Community di Houzz sono presenti più di 15 milioni di foto di interni ed esterni – tra cui progetti di bagni – e oltre 1 milione e mezzo di professionisti della casa, tra cui fornitori di attrezzature per cucine e bagni, esperti in progettazione di bagni e cucine, architetti e imprese edili. Houzz è la piattaforma online leader mondiale nella ristrutturazione e nel design che fornisce agli utenti tutto ciò che hanno bisogno per migliorare la propria casa da web o da mobile. Dal rinnovo di una piccola stanza alla costruzione di una casa su misura, Houzz mette in contatto milioni di proprietari di case e appassionati di design con professionisti per la casa in tutto il Paese e in tutto il mondo. Con sede principale a Palo Alto, Houzz ha uffici internazionali a Londra, Berlino, Sydney, Mosca e Tokyo.

© Riproduzione riservata