Casa24

Riqualificazioni da Amburgo a Liverpool: così cambierà…

progetti al mipim

Riqualificazioni da Amburgo a Liverpool: così cambierà l’Europa

 Il rendering del nuovo grattacielo di 235 metri progettato da David Chipperfield che sorgerà ad Amburgo
 Il rendering del nuovo grattacielo di 235 metri progettato da David Chipperfield che sorgerà ad Amburgo

Da Bratislava a Istanbul, da Parigi a San Pietroburgo, le città arrivano al Mipim per esporre in una vetrina mondiale chi sono, cos'hanno fatto e cosa possono fare, in un dialogo costruttivo con i developer. Parole chiave: innovazione, ricerca e ‘citizenship'.

Amburgo
Amburgo porta alla fiera di Cannes il lavoro per Hafen City (127 ettari complessivi) scommettendo oggi sulle aree vicine anche con opportunità legate alla candidatura per le Olimpiadi del 2024. Nella grande isola rigenerata a partire dagli anni Duemila, dopo aver spostato il porto commerciale, prosegue l'investimento pubblico che poterà ad integrare nuove funzioni a quelle residenziali già insediate a ridosso del centro storico, ai piedi della grande Filarmonica di Herzog e De Meuron.

Il nuovo landmark annunciato a Cannes è un grattacielo di 235 metri, progettato da David Chipperfield e promosso da Signa (cantiere al via nel 2021), che sarà il terzo per altezza in Germania. Una torre residenziale integrata con un hotel e servizi per l'intrattenimento; ai piedi ci sarà anche una stazione metro e ferroviaria, e nell'area è prevista anche un'altra torre alta 150 metri. Spazio anche all'innovazione con un nuovo complesso residenziale di una ventina di piani, totalmente in legno, progettato da Stormer Murphy and Partners. Hafen City, secondo le previsioni sarà ultimata intorno al 2024-2030, intanto partiranno gli sviluppi nelle aree vicine: a Billebogen a Nord e Grasbrook a Sud, collegate alla prima da un sistema efficiente di trasporto pubblico e dando impulso della mobilità ciclabile.

Francoforte
Sempre in Germania si distingue tra le altre città Francoforte che annuncia una quindicina di nuovi edifici nei prossimi tre anni. Tra gli altri c'è la Riverpark Tower, alta 95 metri, che vede la riconversione di un edificio per uffici in residenze, promosso da Geg. Ampliamento e costruzione ex novo invece nel cuore della città con Ofb e Kornmarkt Arkaden dove entro l'anno sarà pronto un complesso multifunzionale (con hotel, residenze, negozi e uffici) rigenerando un edificio vincolato di otto piani.

Liverpool
Il Mipim il Regno Unito non è solo Londra e si presenta con un grande piano per Liverpool. L'amministrazione pubblica porta all'attenzione degli investitori il Knowkledge Quarter, 50% dell'area del centro storico, compreso tra il lungofiume e il nuovo Paddington Village, con un piano di rigenerazione che investe sui driver della cultura e dell'innovazione, con nuovo ospedale e integrando le tre università esistenti. In questo caso è il pubblico che ha innescato il processo acquistando l'area, sviluppando i singoli lotti e coinvolgendo a seguire i privati per l'acquisto o l'affitto. L'architettura identificativa del Paddintgon Village sarà The Spine, un edificio di 14 piani progettato da Ahr Architects, dove troverà sede il Royal College of Physicians (con un affitto di 25 anni).

Lubiana
La Slovenia ha presentato ai visitatori del Mipim il lavoro fatto negli ultimi dieci anni a Lubiana investendo sullo sport, sul turismo, sullo sviluppo di brownfields e sul residenziale, annunciando l'interesse a dialogare con developer che portano in dote architetti internazionali e locali, per proseguire nello sviluppo in linea con i desiderata dei cittadini. Fa scuola la cosiddetta Slovenka Street (430 metri) pedonalizzata nel 2015 con un investimento pubblico-privato di 3 milioni. Grazie a questa operazione, l'Intercontinental ha costruito nel 2017 un nuovo hotel progettato da Ofis Arhitekti (23mila mq con un investimento di 48 milioni) in quest'area e ora sta decollando una seconda iniziativa condotta da un imprenditore locale, per una seconda torre-hotel.

© Riproduzione riservata