Casa24

Frutta fresca in ufficio, spazi yoga e sale meeting in terrazza: il…

  • Abbonati
  • Accedi
Mondo immobiliare

Frutta fresca in ufficio, spazi yoga e sale meeting in terrazza: il nuovo concept di Cbre

Un nuovo concept improntato alla sostenibilità e alla qualità dell'ambiente di lavoro, con servizi ai dipendenti dalla frutta fresca ogni mattina alla sala per yoga e massaggi.
Cbre ha trasferito il proprio headquarter milanese in Piazza Affari 2 in un edificio appena ristrutturato nel quale occupa tre piani, insieme alla Cbre global investors, altra società del gruppo americano per un totale di 2.500 metri quadri La filosofia che ha guidato la ristrutturazione e il concept interno sono il frutto di un completo ripensamento del modo di lavorare in azienda. Grandi spazi aperti concepiti per ospitare diverse tipologie di attività, in linea con la strategia globale di Cbre denominata “Workplace 360”. Qui i dipendenti arrivano, entrano con un badge memorizzato sullo smartphone e con una App prenotano la propria scrivania per quella giornata (in un apposito armadietto possono depositare i propri effetti personali). A corredo delle postazioni ci sono spazi condivisi e cabine telefoniche (Phone booth si chiamano adesso) dove telefonare indisturbati. In alcuni corner sono presenti biciclette per ricaricare il proprio cellulare pedalando o per fare solo un po' di movimento.

All'ultimo piano le sale riunioni condividono lo spazio con un bar che serve rigorosamente cibi sani e una magnifica terrazza affacciata sul Duomo. Qui biliardino e tavolo da ping pong, ma anche una sala riunione all'aperto per i meeting meno formali.
Il concept dei piani si ispira ad alcuni quartieri storici milanesi. Il primo piano è dedicato ai Navigli, il secondo a Brera: i nomi delle sale riunioni, i colori e la pavimentazione richiamano la tipicità dei quartieri a cui i piani si ispirano. Il sesto piano è invece dedicato al Quadrilatero della Moda.
L'analisi degli spazi e innovazione, benessere e mobilità sostenibile hanno come unico obiettivo quello di motivare lo staff, trattenere i talenti e coniugare nel modo più efficace possibile le esigenze del singolo con la quotidianità aziendale.

© Riproduzione riservata