Casa24

Una rete di borghi nell’interno della Sardegna fa crescere i valori…

  • Abbonati
  • Accedi

Trova casa su

entroterra

Una rete di borghi nell’interno della Sardegna fa crescere i valori immobiliari

Panorama di Galtellì (Nuoro) dal monte Tuttavista (Comune di Galtellì)
Panorama di Galtellì (Nuoro) dal monte Tuttavista (Comune di Galtellì)

Galtellì, Atzara, Santo Lussurgiu, Turri sono alcuni dei circa 60 borghi sardi sui quali si giocherà un’importante partita per l’economia locale. Un’operazione che avrà ricadute sull’immobiliare. I piccoli centri dell’entroterra sono una realtà da conoscere – con caratteristiche storico-architettonico e naturalistiche importanti. Tra i borghi c’è Galtellì, a sei km da Orosei (Nuoro), dove Grazia Deledda ambientò il romanzo “Canne al vento”. Sta prendendo piede un mercato di seconde case anche per l’avvio di piccoli B&B. I prezzi per l’acquisto sono competitivi: 700 euro al mq per abitazioni ristrutturate.

Oggetti interessanti si trovano a Santo Lussurgiu. Poco distante, nel borgo di Cugliero, è in vendita una struttura di 570 mq adatta alla realizzazione di un albergo diffuso. La richiesta è di 180mila euro. E ancora a sud est di Oristano nel centro storico di Turri, è sul mercato una casa padronale di 200 mq con giardino e loggiato a 75mila euro. «Oggetti e collocazioni – dice Rosa Maria Rizzo dell’agenzia Metro – che gli stranieri apprezzano. Dalla Svizzera ho avuto visite per i ruderi di Santo Lussurgio».

Certo la ricerca di una casa nell’entroterra non è semplice, l’offerta è limitata e spesso non è facile valutarne il valore. Come nel caso del borgo medievale di Atzara, in piena Barbagia, dove Soimm ha venduto un’abitazione in pietra restaurata di circa 200 mq a 148mila euro. Interessante anche per chi voleva aprire un B&B dedicato ai motociclisti.

© Riproduzione riservata