Casa24

In Croazia a caccia di intere isole (al prezzo di una villa)

  • Abbonati
  • Accedi

Trova casa su

seconde case

In Croazia a caccia di intere isole (al prezzo di una villa)

Uno scorcio dell’isola di Lastovo, in Croazia
Uno scorcio dell’isola di Lastovo, in Croazia

La Croazia è a portata di mano, ma in realtà ciò che affascina oggi è la sua esclusività. Vicina all’Italia, un mare dalle rinomate sfaccettature cromatiche, un turismo che punta sempre più sull’enogastronomia e sulla cultura e un totale di 1.185 tra isole e isolotti, da far invidia agli arcipelaghi esotici, accendono la voglia di ville e persino di intere isole in Croazia.

La compravendita record del 2017 è stata una residenza di prestigio, Villa Castello – a Medveja, vicino a Opatija – acquistata da un imprenditore slovacco, per oltre 8 milioni di euro, ovvero circa 8.400 euro al metro quadrato. Si tratta in sostanza di un “trophy asset” dato che il suo prezzo di acquisto ha battuto tutti i record precedenti

Sono le isole, però, a fare davvero gola. Solo 66 sono abitate. Ci sono le località più famose, come per esempio Korcula, o Hvar e Brac, che è una delle spiagge più belle del Mediterraneo. Zlatni Rat è un paradiso per il windsurf, mentre l’isola di Mljet che si trova tra l’isola di Korcula e Dubrovnik, con il suo monastero, ha un fascino tutto particolare. L’isola più visitata è Krk, ma nel Quarnero ci sono anche Cherso, Lussino, Rab, Pag.

Gli acquirenti sofisticati preferiscono però le isole senza nome, non per comprare una casa, bensì l’intera isola. Korcula Property ha per esempio venduto un’isola che a guardarla dall’alto sembra una “L” tra l’isola di Pasman e il parco nazionale di Kornati: 36mila mq, superficie coperta da piante mediterranee e ulivi, prezzo di 13 euro al mq, vale a dire 468mila euro. Nemmeno molto, da farci un pensierino. E ce ne sono molte altre. Sempre nelle isole Kornati, vicino all’isola di Zut, è in vendita un’isola di 450mila metri quadrati a 11 euro al metro, per un totale dunque di 4,95 milioni.

Per 1,5 milioni si può acquistare qualcosa di davvero particolare: nella Dalmazia centrale è in vendita un’isola di 35.115 mq, di cui circa 24mila mq di proprietà privata e il resto zona costiera, coperta di pini e foreste, con una laguna adatta al nuoto e agli sport acquatici e all’ancoraggio di imbarcazioni. Per gli amanti delle isole, cercando con pazienza, si possono trovare anche proprietà storiche, come un castello con 50mila mq di terreno su un’isola disabitata o un’intera isoletta con un’antica villa in pietra di 600 metri quadrati.

La domanda residenziale è composta per l’80% da stranieri, soprattutto austriaci, sloveni e tedeschi, e si concentra particolarmente nell’area di Dubrovnik, della Dalmazia e dell’Istria. «La quota di italiani che acquistano è bassa rispetto alla composizione generale della domanda, non più del 5%» , commenta Carlotta Lancia, dell’Ufficio studi di Scenari Immobiliari. Lasciando per il momento in disparte il settore del lusso, i prezzi oggi sono mediamente compresi, per le abitazioni di qualità medio-alta di nuova realizzazione, fra i 2.500 e i 3mila euro al mq, mentre per le case “first class” il range è fra i 4 e i 5mila euro al mq. «Per il 2018 ci si attende una conferma della leggera crescita dei valori dell’1-2 per cento – continua Carlotta Lancia – grazie alla ripresa della domanda e all’incremento dei turisti. Gli acquirenti punteranno sempre di più sulle nuove realizzazioni di pregio o sulle ristrutturazioni di alta qualità di edifici antichi, preferibilmente in pietra».

© Riproduzione riservata