Commenti

Un’economia entrata in debito di ossigeno

LA CRESCITA USA

Un’economia entrata in debito di ossigeno

  • –di Domenico Lombardi

Il dato rilasciato ieri dal Dipartimento del Lavoro americano racchiude in due soli numeri tutta la fragilità della ripresa americana. Nel mese di maggio, gli Stati Uniti hanno generato solo 38mila nuovi posti di lavoro, eppure il tasso di disoccupazione è ulteriormente sceso al 4,7 per cento, registrando un nuovo minimo. Dopo il picco dell’ottobre scorso, la dinamica nella creazione di nuovi...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi