House Ad
House Ad
 

Cultura-Domenica Libri

Da Houellebecq all'ing. Filipuzzi, la possibilità di un plagio non ha confini

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 07 settembre 2010 alle ore 13:52.

Per descrivere la nuova opera letteraria dello scrittore francese edita da Flammarion si potrebbe citare il titolo di un suo romanzo del 2005 «La possibilità di un'isola». Numerosi passaggi di «La carte et le territoire» nelle librerie di Francia l'8 settembre e in Italia per Bompiani il 20 ottobre, sono infatti copiati da Wikipedia. Sul sito Slate.fr si possono leggere i passaggi che con un evidente copia e incolla sono stati disseminati nella nuova fatica di monsieur Houellebecq, uno degli scrittori che divide da sempre la critica. Se per alcuni è un genio assoluto, per altri è solo un egocentrico. Pochi giorni fa lo scrittore ha subito un attacco violento riportato sulle pagine di Repubblica, da Tahar Ben Jelloun, membro dell' Académie Goncourt: « Il libro è disseminato di marchi, sembra la maglietta di un atleta sponsorizzato. Tesse gli elogi delle automobili Audi, del supermercato Casino (di cui fornisce l'indirizzo), delle Mercedes Classe A e Classe C, delle Lexus e così via. Parla male del quotidiano Le Monde, al quale preferisce Art Press».

Questa volta pare dunque esserci oltre al plagio una sorta di product placement. Ma l'adagio è plagio non solo in Francia. Tra le illustri vittime dello scopiazzo si contano il comico Daniele Luttazzi, Corrado Augias, Melania Mazzucco, Umberto Galimberti, Vittorio Sgarbi tanto per citarne alcuni. Il critico d'arte ha però definito la sua copiatura precisa e colpevole come «frutto di un lavoro di bottega» ai microfoni di Luca Mastrantonio di Radio 24 che ha dedicato un'intera puntata al plagio.

Ma cosa c'è oltre la cover, la traduzione, il parziale saccheggio? La copiatura perfetta. Maestro dell'opera fotocopia è uno sconosciuto ingegnere friulano con la passione per la letteratura, Fabio Filipuzzi, che ha pubblicato sei libri in quattro anni, dal 2006 al 2010 usciti per le edizioni Campanotto e Mimesis. Grazie a questa copiosa produzione curava per quest'ultima, da un anno, una collana di narrativa. Si è scoperto però che almeno due dei romanzi sono copiati in modo integrale. Secondo il quotidiano locale Il piccolo di Trieste «La parola smarrita» è una fotocopia dalla prima all'ultima pagina di "Pomeriggio di uno scrittore"di Peter Handke e "L'ipotesi della bellezza" è integralmente copiato da "Aurore" di Jean-Paul Enthoven. Nessuno sforzo di traduzione: un lavoro perfetto, talmente evidente che nessuno se ne era accorto.

L’articolo continua sotto

Cormac McCarthy e gli altri massimi scrittori viventi. Nella foto Viggo Mortensen in una scena del film The Road

Cormac McCarthy e gli altri massimi scrittori viventi

Se vi sentite pulsare d'inquietudine al solo nominare Il giardino di cemento per voi non c'è

Tags Correlati: Académie Goncourt | Bompiani | Corrado Augias | Cultura | Daniele Luttazzi | Fabio Filipuzzi | Francia | Italia | Jean-Paul Enthoven | Radio24 | Tahar Ben Jelloun | Umberto Galimberti | Vittorio Sgarbi

 

L'ing. Filipuzzi era al di sopra di ogni sospetto. Sul comunicato della casa editrice Mimesis leggiamo infatti-aperte virgolette- Ottimo curriculum, persona elegante e raffinata, compie questo gesto per molti aspetti inspiegabile e in parte surreale anche per noi difficile da decifrare. L'Ing. Filipuzzi, sentito brevemente telefonicamente, si è scusato e in modo inequivocabile si è assunto ogni responsabilità, accettando immediatamente la nostra richiesta di dimissioni da ogni carica. Nel frattempo la casa editrice ha ritirato il suo volume dal mercato editoriale e chiederà per questo un risarcimento danni -chiuse virgolette.

La tentazione del wiki-incolla, che dilaga tra gli autori, forse di questi tempi, appare più onesta se esibita come ha fatto Antonio Scurati in "Una storia romantica". Il suo outing è nella postilla del romanzo dove elenca riga per riga i furti-tributi compiuti.

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Tutte le future regine delle flotte aziendali

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da