Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 31 luglio 2011 alle ore 08:18.

My24

Fate, orchi, giganti, incantesimi e riti primitivi, «abissi irti di serpenti» e animali parlanti popolano le Fiabe italiane di Italo Calvino, un libro magico, scritto nel 1956, che contiene le trascrizioni letterarie delle favole popolari e tratteggia un antico e misterioso paesaggio italiano. È un'opera unica la raccolta di Calvino, che amplia l'immaginazione, coinvolgendo tutti i sensi, anche quello del gusto, elemento quotidiano, «principio d'esperienza». Ogni fiaba rimanda al cibo e ai piatti tipici dei luoghi: c'è tutto il Veneto con il suo scenario marino nel «Principe granchio», fiaba acquatica che racconta la storia di un granchio sotto il cui carapace si cela, a causa di un incantesimo, un bellissimo principe azzurro. Finisce nella rete di un pescatore «che non riusciva mai a pescare abbastanza da comprare la polenta per la sua famigliola». E da lì in sposo alla figlia del Re.
Per una polenta alla veneta con il baccalà, cominciate dalla preparazione del pesce: spinatelo, squamatelo, tagliatelo a dadini. Asciugateli e passateli in poca farina. Friggete in mezzo bicchiere di olio extra vergine. Nel liquido di cottura aggiungete una cipolla tritata. Lasciatela appassire e poi unite del pomodoro e due mestoli di brodo caldo. Salate, pepate e cuocete la salsa per 20 minuti. Adagiate nel sugo i pezzi di baccalà fritto e cuocete per altri 15 minuti. Preparate la polenta secondo la ricetta tradizionale: fate bollire 3 litri di acqua con l'aggiunta del cucchiaino di sale. Versate la farina a pioggia, poco alla volta, mescolando. Quando la polenta inizia ad addensarsi, continuate a lavorarla con un mestolo di legno, abbassando la fiamma, girando sempre nello stesso verso, per evitare i grumi. Dopo circa 40 minuti la polenta sarà pronta. Provare solo dopo aver sperimentato la scrittura sensoriale di Calvino: sono le parole che trasmettono il gusto.
Ingredienti
300 gr di farina di mais bianca, 3 lt di acqua, un cucchiaino di sale, 750 gr di baccalà bagnato, farina, 1 grossa cipolla, olio, 3 cucchiai di pomodoro, brodo, prezzemolo, sale, pepe
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi