Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo Ŕ stato pubblicato il 11 luglio 2014 alle ore 19:17.
L'ultima modifica Ŕ del 11 luglio 2014 alle ore 19:18.

My24

Botticino, in dialetto bresciano Butizý, Ŕ un comune a pochi chilometri da Brescia, di circa 11.000 abitanti, noto in tutto il mondo per il marmo Botticino, utilizzato per la costruzione di prestigiosi edifici e monumenti, dalla Casa Bianca al basamento della Statua della LibertÓ, fino all'Altare della Patria a Roma.
Il comune Ŕ stato istuito nel periodo fascista, 1928, con l'unione dei comuni di Botticino Mattina e Botticino Sera, attualmente frazioni assieme a San Gallo.
Non tutti per˛ sanno che Ŕ anche un territorio del vino, diventato DOC fin dal 1968.
Si tratta di un vino rosso, ottenuto da un uvaggio di Barbera, Marzemino, Sangiovese e Schiava Gentile. Ognuno di questi vitigni contribuisce a caratterizzare il Botticino: il Barbera dÓ struttura e capacitÓ di invecchiare, il Marzemino colore ed aromi, il Sangiovese eleganza e morbidezza e la Schiava Gentile freschezza.
I vigneti hanno anche una grande funzione di salvaguardia dell'ambiente, perchŔ permettono di resistere alle "pressioni urbanistiche" della vicina Brescia.
Il clima caldo e la buona esposizione portano a produrre vini rossi di struttura ed atti ad un buon invecchiamento.
Non Ŕ raro trovare vigneti su terrazze scavate nella roccia, dove viti vecchie e vigorose sono state capaci di penetrare nel terreno roccioso con le loro radici e dare un ottimo vino.
Ho conosciuto ed assaggiato i vini di due dei produttori pi¨ rappresentativi: Franzoni e Noventa.

Azienda Vinicola Emilio Franzoni – BotticinoSera (BS)
Nell'ormai lontano 1910 Fedele Franzoni inizia l'attivitÓ nel settore vitivinicolo: da lý in poi l'azienda Ŕ cresciuta continuamente, passando di padre in figlio, da Emilio a Sergio fino a Claudio, che la conduce oggi insieme alla moglie Stefania.
La sede iniziale viene spostata in una vecchia filanda, dove in precedenza si lavorava il cotone.
Oggi l'azienda vanta una superficie vitata di circa 12 ettari, con una produzione annua di 90-100.000 bottiglie, suddivise su 6 etichette diverse.
Si applicano le metodologie della lotta integrata, per poter garantire il massimo rispetto del vigneto e la salubritÓ delle uve prodotte.
Gli enologi sono Massimo Gigola ed Emiliano Rossi.
Ho potuto assaggiare il vino di punta dell'azienda, il Botticino Riserva Foja d'Or.

Botticino DOC Riserva Foja d'Or 2006
E' un uvaggio composto da 4 vitigni: Barbera al 45 %, Marzemino al 30 %, Sangiovese al 15 % e Schiava gentile al 10 %.
Il tenore alcolico delle 2.000 bottiglie prodotte Ŕ del 15 %.
Le uve provengono da vigneti di etÓ media di 40-50 anni, siti ad altezze comprese tra i 400 e i 700 metri s.l.m.
Vendemmia tardiva, manuale, e 2 mesi di appassimento per l'80 % delle uve prima della vinificazione.
Affinamento per almeno 4 anni in botti di rovere di Slavonia e poi in bottiglia.
Il colore Ŕ rosso rubino, intenso con dei sottilissimi riflessi granati.
Il profumi sono ampi ed intensi, con sentori di frutto nero maturo, un'appena accennato frutto sotto spirito, ma soprattutto note di tabacco, di liquirizia, di vaniglia ed anche un evidente pepe nero.
In bocca Ŕ decisamente caldo, morbido, con dei giusti tannini, persistente e con un piacevole retrogusto, di grande coerenza con le sensazioni olfattive.
Un vino di 8 anni che ha tutte le caratteristiche e le possibilitÓ evolutive di raddoppiare la sua etÓ.
Prezzo in enoteca: 25 Euro

Noventa Azienda Agricola Antica Tesa – Botticino Mattina (BS)
L'azienda di Pierangelo Noventa ha ormai quarant'anni, fondata proprio da Pierangelo insieme al papÓ Luigi, detto Gino, ed allo zio materno Giovanni.
Pierangelo faceva tutt'altro lavoro, nel settore meccanico, era un tecnico, ma da un lato la voglia di lavorare in campagna, spinto da zio Giovanni, dall'altro l'intolleranza caratteriale a lavorare "sotto padrone", come si diceva una volta, lo ha spinto ad intraprendere questa avventura, condivisa ora anche dalla moglie Serena e dalla figlia Alessandra.
L'azienda Ŕ biologica certificata a partire dalla prossima vendemmia: Ŕ il coronamento di un percorso in cui si Ŕ sempre data massima attenzione al rispetto dell'ambiente, alla tutela della natura ed alla difesa del territorio.

Commenta la notizia

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi