Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo stato pubblicato il 10 ottobre 2014 alle ore 16:07.
L'ultima modifica del 10 ottobre 2014 alle ore 16:12.

My24

La DOC Colline Novaresi comprende l'area di  territorio collinare della provincia di Novara, delimitata dai fiumi Sesia e Ticino, con altezze massime intorno ai 400 m.

Possiamo dire di essere quasi ai piedi del massiccio del Monte Rosa, in quello che definito Alto Piemonte, una delle tradizionali zone di coltivazione del nebbiolo, vitigno che mi molto caro come ben sa chi ha la bont di leggermi.

Se si ha la pazienza di girare per queste colline, si potranno per vedere altri vitigni tipici del territorio, come la Vespolina, l'Uva Rara, la Croatina, la Barbera e, a bacca bianca, l'Erbaluce, per citare almeno i principali.

Approfittando del tempo pessimo di queste giornate di difficile e quasi disgraziata vendemmia, percorro alcune delle strade tra le colline, avendo la la certezza di trovare in cantina i vigneron del territorio.

E proprio in questa giornata piovosa ho la fortuna d'imbattermi in una barbera e un'erbaluce su cui vale la pena soffermarsi.

Sto parlando dei vini di Boniperti e C Nova, le aziende che voglio raccontarvi oggi.

Az. Agricola Gilberto Boniperti – Barengo (NO)

Gilberto porta un cognome che colpisce gli appassionati di calcio: infatti imparentato con Giampiero Boniperti, che, negli anni '50, ha fatto la storia della Juventus e del calcio italiano.

Gilberto di famiglia contadina: soprattutto il nonno, da cui ha preso il nome, come si usava fare una volta, gli ha inculcato l'amore per la campagna ed il lavoro in vigna.

Tra i tanti insegnamenti del nonno, Gilberto ama ricordare questa frase: "Quando non sai cosa fare, vai in vigna...l c' sempre qualcosa da fare."

A nonno Gilberto, detto Gilbertone, ha dedicato il suo nebbiolo, il Barton.

La sua una piccola azienda, in cui lui si occupa di tutto: 3,5 ettari, 12.000 bottiglie annue, 5 diverse etichette.

Dopo gli studi in enologia, Gilberto ha fatto degli stage in diverse aziende, da Bolgheri al Piemonte, e si convinto che quella era la sua strada e che voleva fare il suo vino, non il vino degli altri: nel 2003 impianta il primo vigneto e nel 2008 c' la prima vinificazione.

Ho assaggiato la sua barbera, Barblin.

Colline Novaresi Barbera DOC Barblin 2010

Barbera dedicata a nonna Barbara.

E' una Barbera in purezza, prodotta in solo un migliaio di bottiglie.

Gradazione del 14 %.

Vendemmia manuale a inizio ottobre, vinificazione in acciaio ed affinamento in legno per 12 mesi.

Vino da bersi con estremo piacere, magari con un buon gorgonzola del territorio: questa stata la scelta mia e di Gilberto, piacevolmente soddisfatti dal bel colore rosso rubino, intenso, che vedevamo nel bicchiere, dai profumi di frutto rosso, dalla prugna alla mora, con note di vaniglia, tabacco e garofano. In bocca caldo, di media struttura e buona persistenza. Mi piace .

Prezzo in enoteca: 16-18 Euro

Ca' Nova di Giada Codecasa – Bogogno (NO)

E' molto divertente visitare Ca'Nova: la cantina e uno dei vigneti sono circondati da uno dei migliori campi da golf d'Italia: non vedo l'ora di tornare a trovarli la prossima primavera, portando la mia sacca naturalmente!

La bella e brava titolare, Giada, un altro esempio di persona che, dopo aver incrociato il mondo del vino, decide di cambiare la propria vita, facendolo proprio.

Avvocato penalista milanese, dopo che papa Vittorio nel 1996 ha comprato la cascina ed i vigneti, lo affianca con passione, tanto che nel 2000 smette di esercitare la professione forense e diventa viticoltrice a tempo pieno.

Il loro enologo Gianluca Scaglione, a cui si affianca Cristiano Garella.

La parte agronomica curata da Michele Colombo.

L'azienda col passare degli anni diventata di medie dimensioni: quasi 10 gli ettari vitati, con una produzione di 40.000 bottiglie, divise su 9 etichette.

Giada ha la fortuna di conoscere il Prof. Fregoni, spesso a Bogogno in quanto cognato dell'ex-sindaco: lui a suggerirle di provare a fare delle bollicine, blanc da erbaluce e ros da Nebbiolo.

Voglio parlarvi del suo bianco fermo, Rugiada

Commenta la notizia

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi