calendart / italia

Fino al 30 settembre è visitabile l’Area megalitica Saint Martin de Corléans; sito pluristratificato le cui tracce storiche vanno dalla chiesa romanica (sorta sui resti di necropoli romane e galliche) ai santuari dell’Età del Rame, sino ai rituali di consacrazione risalenti alla fine del Neolitico. L’aratura cultuale, gli allineamenti di pali lignei e di stele antropomorfe giganti, sono testimonianze preistoriche che fanno di questo luogo un giacimento archeologico di importanza mondiale.

Fino all’11 settembre il Museo Diocesano (Corso di Porta Ticinese 95; www.museodiocesano.it) presenta Design behind Design; in occasione della XXI Esposizione Internazionale in corso in Triennale sono esposte 99 opere d’arte tra fotografia, oggetti di arredo, progetti di architettura, composizioni musicali dal dopoguerra a oggi, di autori da Lucio Fontana a William Serra.

Al Museo Napoleonico (piazza di Ponte Umberto I; www.museonapoleonico.it) fino al 31 dicembre Minute
Visioni. Micromosaici romani
del XVIII e XIX secolo dalla collezione Ars Antiqua Savelli
.

Fino al 7 settembre la Casa
della Memoria e della Storia (Via S. Francesco di Sales 5; www.casadellamemoria.culturaroma.it) propone 2 Giugno 1946. Appunti sulla nascita della Repubblica Italiana. Documenti, fotografie e opere raccontano il passaggio dalla Monarchia alla Repubblica con un omaggio alle donne che, per la prima volta, esercitarono il diritto al voto.

© Riproduzione riservata