Domenica

La fucina di idee della Domenica: il «rammendo» che fa discutere

Renzo piano e il dibattito sulle periferie

La fucina di idee della Domenica: il «rammendo» che fa discutere

Renzo Piano (Imagoeconomica)
Renzo Piano (Imagoeconomica)

Sul “ rammendo delle periferie” c’è il copyright, nitido e inconfondibile, della Domenica del Sole. È l’articolo di Renzo Piano del 26 gennaio 2014, infatti, a creare le basi di un nuovo modo di concepire il guado tra spazio urbano e campagna. Nato sulle pagine della Domenica, il tema del futuro delle nostre città è stato rilanciato dal mondo della scuola: il “rammendo” era la traccia, scelta da migliaia di studenti, del tema di italiano alla maturità 2014.

Nel frattempo la “fucina di idee” della Domenica ha continuato a produrre scintille e a fare discutere. Sulla grande scommessa urbana dei prossimi decenni è tornato a esprimersi Renzo Piano: “Ecco la scuola che farei” (11 ottobre 2015) e “Perché difendo le periferie” (29 maggio 2016). Un bilancio dell’attività svolta, “Diario di un anno di rammendo”, è il filo conduttore del magazine “Periferie”, scaricabile online. Ora G124, il team di giovani architetti guidati da Piano, lavorerà non solo per ridisegnare lo spazio ai confini tra città e campagna, ma anche per il post-terremoto. Ma è da quell’articolo del gennaio 2014 che la forza delle idee ha preso il via con una energia inarrestabile. Come un terremoto.

© Riproduzione riservata