Domenica

Sono ventisette le opere candidate al premio Strega

narrativa

Sono ventisette le opere candidate al premio Strega

Sono 27 le opere di narrativa che si sono candidate alla 71nesima edizione del Premio Strega, che verrà assegnato il 6 luglio a Roma. Si tratta di La più amata di Teresa Ciabatti (Mondadori); Le otto montagne di Paolo Cognetti (Einaudi); Appunti di meccanica celeste di Domenico Dara (Nutrimenti); La figlia femmina di Anna Giurickovic Dato (Fazi); Bibbia pagana di Giorgio Dell'Arti (Clichy); Gin tonic a occhi chiusi di Marco Ferrante (Giunti); Solo se c'è la luna di Silvana Grasso (Marsilio); E invece io di Davide Grittani (Robin); La compagnia delle anime finte di Wanda Marasco (Neri Pozza) ; Le notti blu di Chiara Marchelli (Perrone); Il castrato di Vivaldi di Giandomenico Mazzoccato (Biblioteca dei Leoni); Malaparte. Morte come me di Monaldi & Sorti (Baldini&Castoldi); È giusto obbedire alla notte di Matteo Nucci (Ponte alle Grazie); Amici per paura di Ferruccio Parazzoli (SEM); Tokyo transit di Fabrizio Patriarca (66th&2nd); Mangia con gli occhi di Carmela Pierri (Aracne); Don Ponzio Capodoglio di Giorgio Pressburger (Marsilio); Il senso della lotta di Nicola Ravera Rafele (Fandango Libri); Un'educazione milanese di Alberto Rollo (Manni); Le cento vite di Nemesio di Marco Rossari (e/o); Pastor che a notte ombrosa nel bosco si perdé di Lodovica San Guedoro (Felix Krull); La stanza profonda di Vanni Santoni (Laterza); Il punto che non conosco di Luigi Sardiello (Licosia); Orfeo 9 – Then an Alley di Tito Schipa Jr. (Argo); Grande nudo di Gianni Tetti (Neo); Orientalia di Alberto Toso Fei (Round Robin); La traiettoria dell'amore di Claudio Volpe (Laurana).

«I secondi settant'anni dello Strega ripartono dal Ninfeo di Villa Giulia – ha annunciato Giovanni Solimine, succeduto a Tullio De Mauro alla presidenza della Fondazione Bellonci, promotrice del premio – che rappresenta una componente importante della storia del Premio. È una scelta identitaria alla quale tenevamo moltissimo. Questo richiamo alla tradizione si accompagna ad alcuni profondi cambiamenti, ai quali stiamo lavorando e che annunceremo il 20 aprile insieme alla lista dei libri concorrenti».

Dopo la serata speciale all'Auditorium Parco della Musica in occasione del LXX Premio Strega, gli Amici della domenica torneranno infatti a riunirsi nella Villa di Papa Giulio per la proclamazione del vincitore, il prossimo 6 luglio. Il Comitato direttivo del Premio – composto da Valeria Della Valle, Giuseppe D'Avino, Ernesto Ferrero, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Melania Mazzucco, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – sceglierà i dodici libri che si disputeranno la settantunesima edizione e che saranno annunciati a Tempo di Libri – Fiera dell'editoria italiana, giovedì 20 aprile alle ore 11,30. La prima votazione per la designazione della cinquina dei finalisti si terrà a Casa Bellonci il 14 giugno.

L’edizione 2016 fu vinta da Edoardo Albinati con La scuola cattolica (Rizzoli)

© Riproduzione riservata