Domenica

A Bologna e Milano la carica latin pop di Enrique Iglesias

musica dal vivo

A Bologna e Milano la carica latin pop di Enrique Iglesias

Enrique Iglesias
Enrique Iglesias

L'artista latin di maggior successo della storia della musica fa rotta sullo Stivale. Più di 130 milioni di copie vendute con dieci album e due greatest hits, 27 singoli al primo posto della classifica «latin songs» di Billboard che diventano 105 se si contano anche le altre charts, dieci tour mondiali che lo hanno portato in ogni angolo del pianeta, da New York a Sidney, da Cape Town a Minsk, da Londra a Belgrado e da Santiago al Messico.

Sono i numeri di Enrique Iglesias, interprete multiplatino spagnolo che chi ha qualche anno in più ricorderà soprattutto come figlio d'arte del melodista Julio Iglesias. Il suo «Sex and Love Tour» farà tappa il 19 maggio alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno e il 20 al Mediolanum Forum di Assago, a coronamento delle ottime performance messe a segno dall'ultima hit «Subeme la Radio», in collaborazione con Descemer Bueno, Zion & Lennox, un brano che qui in Italia ha conquistato il disco di platino infilando 161 milioni di visualizzazioni con il video ufficiale e 62 milioni di stream.

Se invece vi piace il folk, magari con attitudine indie, non disperate: la settimana della musica dal vivo propone anche l'unica tappa italiana del tour di Damien Rice, cantautore irlandese con tre album all'attivo (l'ultimo è «My Favourite Faded Fantasy» del 2014) che si esibirà in versione unplugged al Teatro Acacia di Napoli il 19 maggio. Per gli appassionati di musica elettronica non mancano gli appuntamenti di richiamo. Occhio per esempio al producer canadese Tim Hecker di scena il 23 maggio al Teatro Franco Parenti di Milano e il 24 maggio all'Auditorium Fausto Melotti di Rovereto. Poi c'è il Piano City, kermesse che porta a Milano dal 19 al 21 maggio alcuni dei maggiori interpreti al mondo dello strumento. Si segnalano in particolare le esibizioni di Chilly Gonzales al Gam Main Stage (19 maggio) e di Michael Nyman al Teatro Continuo di Burri a Parco Sempione (20 maggio).

Talento del piano classico è il 18enne statunitense Thomas Nickell in giro tra Ancona (25 maggio) all'Università Politecnica delle Marche, Jesi (26 maggio) nella Cattedrale di San Settimio e Portonovo (27 maggio) nella suggestiva chiesetta di Santa Maria a picco sul mare.

In ultimo un appuntamento particolarmente gradito agli appassionati di black music: a Sesto al Reghena, in piazza Castello, venerdì 19 maggio, per la rassegna «Sexto Vintage», si esibirà Maceo Parker, uno tra i maggiori interpreti del sax in chiave funk, già al fianco di mostri sacri come James Brown e Prince. Per lui un concerto tributo a «The Genius» intitolato «This is Ray Charles».

© Riproduzione riservata