Domenica

Tradizione e innovazione in cartellone

Festival di Locarno

Tradizione e innovazione in cartellone

Festival di Locarno
Festival di Locarno

Locarno compie 70 anni e festeggia a modo suo, ovvero cercando un equilibrio vincente tra tradizione e innovazione: cos il direttore artistico Carlo Chatrian presenta il Festival di Locarno 2017, storica kermesse dedicata al cinema di qualit.
In programma dal 2 al 12 agosto, la manifestazione svizzera propone gli ultimi lavori di registi affermati, esordi interessanti e retrospettive che faranno la gioia dei tanti cinefili che saranno a Locarno nei giorni del festival.

All'interno del Concorso Internazionale spicca la nuova opera di uno dei pi importanti registi asiatici contemporanei, il cinese Wang Bing, che punta al Pardo d'oro con Mrs. Fang.
A dargli filo da torcere ci saranno il canadese Denis Ct con Ta peau si lisse e il francese F.J. Ossang con 9 Doigts, ma attenzione anche all'esordio dietro la macchina da presa dell'attore John Carroll Lynch con Lucky, film in cui recitano David Lynch e Harry Dean Stanton.

Grande curiosit in competizione per l'italiano Gli asteroidi di Germano Maccioni e Madame Hyde di Serge Bozon con Isabelle Huppert.
Un evento importante sar la proiezione di La telenovela errante, un'opera perduta e ritrovata che il compianto Raoul Ruiz, regista cileno scomparso nel 2011, aveva girato nel 1990.

Il cuore del festival, per, sar come sempre la Piazza Grande, luogo magico in cui vedere i film sotto le stelle. In questa sezione trova spazio il nuovo lungometraggio di Francesca Comencini, Amori che non sanno stare al mondo, ma anche l'atteso Atomica bionda con Charlize Theron e Good Time dei fratelli Safdie, visto in concorso all'ultimo Festival di Cannes.

Nella cornice della Piazza Grande si potranno ammirare anche Fanny Ardant in Lola Pater di Nadir Moknche e il notevole Sicilia!, film del 1999 firmato da Jean-Marie Straub (autore omaggiato dal festival) e Danile Huillet.
Imperdibile Ho camminato con uno zombi, cult del 1943 firmato da Jacques Tourneur, grande regista a cui Locarno dedica un'importante retrospettiva.

Il cinema italiano, oltre che da Maccioni e da Francesca Comencini, sar rappresentato da Marco Tullio Giordana, protagonista della pre-apertura della kermesse con Due soldati, e dai nuovi lavori di Daniele Gaglianone e Andrea Segre, oltre che, tra gli altri, da un cortometraggio di Marco Bellocchio, intitolato Per una rosa.
Infine, da segnalare che tra i nomi di spicco che verranno premiati a Locarno ci sono anche tre attori molto noti come Adrien Brody, Mathieu Kassovitz e Nastassja Kinski: quest'ultima verr celebrata con le proiezioni di due cult come Il bacio della pantera e Paris, Texas

Festival di Locarno
2-12 agosto
https://pardo.ch/it/pardo/festival-del-film-locarno/home.html

© Riproduzione riservata