Domenica

2/4 Week end naturalistico / In Trentino per ascoltare i “bramiti”…

    La gita fuori porta

    4 idee da vivere nel week end

    100 borghi italiani dove divertirsi durante un week end arancione; in Trentino al tramonto c'è l'accoppiamento dei cervi; in Monferrato per il Festival del pianoforte; A Firenze per la Biennale di Antiquariato e non solo

    2/4 Week end naturalistico / In Trentino per ascoltare i “bramiti” dei cervi

    Fino alla fine di ottobre è possibile partecipare ad una delle escursioni notturne per assistere ai riti “di corteggiamento” del signore delle foreste per la conquista delle femmine del branco. Ovvero il Cervo che animerà con i suoi rituali i Parco naturale Adamello-Brenta, il Parco naturale Paneveggio-Pale di San Martino, il Parco nazionale dello Stelvio, oltre alle numerose Riserve. Qui in compagnia di Forestali e Guardiaparco si può scoprire la fauna selvatica e l'avifauna nel loro ambiente naturale, perché è in queste aree di natura protetta che si concentra la maggior parte dei circa 30mila caprioli, 27mila camosci e 10mila cervi presenti sul territorio, un numero che non ha eguali nelle Alpi. Proprio il signore dei boschi, è il protagonista di un'esperienza unica e assolutamente coinvolgente, ovvero l'affascinante rituale di corteggiamento che precede il periodo dell'accoppiamento di questo ungulato. Il momento è quello dell''imbrunire, quando gli ultimi raggi del sole autunnale accendono i larici che iniziano ad ingiallire e salgono le prime ombre. A piccoli gruppi, per non recare disturbo agli animali, in compagnia di un esperto faunistico del parco, si inizia a camminare nel bosco su tappeti di aghi caduti, avvolti dal silenzio, da vapori e nebbioline di una natura che si avvia al riposo. Sono previste nove esperienze uniche prenotabili e acquistabili online sul portale web di Ambiente Trentino. Si inizia alle 18.30 con un benvenuto presso il Centro visitatori del parco e uno spuntino a base di prodotti locali; si prosegue con una presentazione scientifica e poi con l'escursione guidata da un esperto faunistico del Parco. Il rientro è previsto per le 22.30-23.00. Ma chi vuole può anche fermarsi a dormire e il giorno dopo dedicarsi ad una bella passaggiata.

    © Riproduzione riservata