Domenica

4/4 Week end tra amici/ In Emilia Romagna per wine trekking

    La gita fuori porta

    4 idee da vivere nel week end

    A Cremona tutto parla di musica; in Umbria per la caccia al tartufo; in Emilia Romagna a Castelvetro di Modena per un wine trekking; porte aperte nei palazzi delle banche per scoprire la storia d'Italia

    4/4 Week end tra amici/ In Emilia Romagna per wine trekking

    Passeggiare tra i vigneti, ammirando il panorama offerto dalle dolci colline che circondano Castelvetro di Modena, uno dei più bei borghi d'Italia, dal 1994, data la forte vocazione del territorio, Città del Vino. . Una nuova declinazione del trekking a stretto contatto con la vigna e i suoi frutti, per scoprire (e assaporare) come nasce un vino simbolo della tradizione enologica italiana: il Lambrusco, ovvero, per dirla come Mario Soldati, “l'umile champagne dell'Emilia Romagna”. L'idea è venuta all'azienda Manicardi che ha pensato di abbinare alla rinomata passione tutta emiliana per la buona tavola un po' di sana attività fisica “en plein air”. Il secondo appuntamento con il wine trekking è previsto per sabato 7 ottobre (dalle 16 alle 19). Il percorso guidato (non impegnativo, con una pendenza massima di 300 metri di dislivello) prevede quattro tappe – in altrettanti vigneti di proprietà – con brevi soste di degustazione, per circa un paio d'ore di cammino; al termine della passeggiata, visita dell'acetaia (l'azienda infatti produce anche il pregiato Aceto Balsamico Tradizionale di Modena) e un gustoso aperitivo in terrazza con prodotti tipici e vista panoramica sull'antico borgo medievale di Castelvetro. Un'ottima occasione per una passeggiata con tutta la famiglia, inclusi gli amici “a quattro zampe”. Se si è in zona, scoprire il borgo di Castelvetro.Si potrà camminare sulla scacchiera di Piazza Roma, perdersi per il Borgo Antico ammirando Palazzo Rinaldi, la Torre dell'Orologio e la Torre delle Prigioni e molto altro ancora.

    © Riproduzione riservata