Domenica

1/10 Fatty Arbuckle

    Da chaplin a Polanski

    Non solo Weinstein: tutti gli scandali sessuali che hanno travolto Hollywood

    Il caso Weinstein da giorni monopolizza le cronache, ma gli scandali sessuali in habitat cinematografico sono più antichi della scritta Hollywood che sovrasta il monte Lee. Lo sanno bene i lettori di Kenneth Anger («Hollywood Babilonia») e James Ellroy («Dalia Nera» e «L.A. Confidential») ma anche gli spettatori di innumerevoli film e serie Tv ispirate a questo immaginario. Ecco una guida (verosimile) agli scandali (veri) che hanno segnato un secolo di cinema.

    1/10 Fatty Arbuckle

    Prima di Ollio c’era Fatty, nome d'arte di Roscoe Arbuckle. Fu questo paffuto signore originario del Kansas a portare a Hollywood la comicità «extra large», quando il cinema era ancora muto. E pure gli scandali sessuali: la sua popolarità era alle stelle quando, nel 1921, per festeggiare il contratto faraonico con la Paramount, tenne un festino a base di alcol in un hotel di San Francisco, convivio durante il quale si appartò con la starlette Virginia Rappe, tutt’altro che consenziente. La ragazza ne uscì agonizzante, perse la vita qualche giorno dopo e su Fatty si scaraventò una montagna di guai. Pur assolto dall’accusa di omicidio, non si sarebbe mai ripreso dallo scandalo.

    © Riproduzione riservata