Domenica

Dai Placebo ai Guns n’ Roses: parte la grande estate del rock

  • Abbonati
  • Accedi
musica dal vivo

Dai Placebo ai Guns n’ Roses: parte la grande estate del rock

I Guns n’ Roses di scena al Firenze Rocks
I Guns n’ Roses di scena al Firenze Rocks

L’estate è la stagione della grande musica dal vivo. Ed è il rock, appena la temperatura si alza, a fare la parte del leone, con un fittissimo cartellone di appuntamenti da un capo all’altro della penisola. A Taranto l’8 giugno, per il Medimex, si esibiranno per esempio i Placebo, alfieri della frangia più estrema di quello che negli anni Novanta fu il movimento Britpop, belli impastati di punk, glam e attitudine indie. L’evento clou della settimana della musica dal vivo, in ogni caso, è Firenze Rocks, festival che vedrà sfilare all’ippodromo del Visarno nomi di primo piano del genere come Foo Fighters (14 giugno), Guns n’ Roses (15 giugno), Iron Maiden (16 giugno) e Ozzy Osbourne (17 giugno). E pure le «seconde linee», le cosiddette band supporter in programma, non scherzano: The Kills e Wolf Alice (14 giugno), Volbeat e Baroness (15 giugno), Halloween e Jonathan Davis (16 giugno), Avenged Sevenfold e Judas Priest (17 giugno).

Rock al femminile, tra Patti Smith e Bjork
Se il vostro orizzonte musicale coincide con la seconda metà degli anni Settanta, pochi artisti su piazza sono in grado di offrire le stesse garanzie di Patti Smith, sacerdotessa del rock che sullo Stivale conta un nutritissimo zoccolo duro di fedeli. Parole e musica, Words and Music, al centro del suo show in programma al Teatro Goldoni di Venezia il 9 giugno e all’Auditorium Parco della Musica di Roma il 10 giugno. Altra grandissima interprete femminile di rock, avvezza come pochi altri alla sperimentazione, è l’islandese Bjork, tornata l’anno scorso a incidere con l’album Utopia. Per testarne la tenuta live, appuntamento mercoledì 13 giugno alle Terme di Caracalla di Roma.

Nuovo pop al Radar Festival
Di culto assoluto l’appuntamento con il Radar Festival, primo evento in Italia interamente dedicato al nuovo pop: all’Idroscalo di Milano l’8 e il 9 giugno si divideranno il palco tra gli altri Charlotte Gainsbourg (9 giugno), Sampha (8 giugno), Young Lean (8 giugno) e Young Fathers (9 giugno). Se vi piace il punk, nell’accezione hardcore del termine, occhio ai Bad Religion che faranno tappa al Circolo Magnolia di Segrate (11 giugno) e all’Orion di Ciampino (12 giugno), mentre i Giant Sand, espressione storica del movimento alternative country americano, si esibiranno a Milano, a Palazzo Litta, il 13 giugno. E riproporrano per intero l’album d’esordio, Valley of Rain (1985).

© Riproduzione riservata