Domenica

Sanremo, Claudio Baglioni resta «dittatore artistico» anche per…

  • Abbonati
  • Accedi
la conferma della rai

Sanremo, Claudio Baglioni resta «dittatore artistico» anche per il 2019

La Rai conferma: Claudio Baglioni resta direttore artistico del Festival di Sanremo (Ansa)
La Rai conferma: Claudio Baglioni resta direttore artistico del Festival di Sanremo (Ansa)

Alla fine il «dittatore artistico» ha ceduto alle avances di Mamma Rai: Claudio Baglioni sarà alla guida del Festival di Sanremo per la seconda edizione consecutiva. La notizia arriva dal direttore generale della televisione di Stato Mario Ofero che, il mese scorso, già aveva lasciato comprendere che i negoziati con l’entourage del cantautore romano erano in fase piuttosto avanzata. «Sono molto contento del positivo esito della trattativa sulla direzione artistica del prossimo Festival della canzone italiana a Sanremo», dice oggi il dg.

«È un grande onore oltre che motivo di orgoglio per tutta la Rai essere riusciti a convincere un grande musicista e compositore come Baglioni a concedere il bis seguendo un percorso di condivisione e di costruzione del progetto artistico. Da febbraio a oggi - aggiunge Orfeo - c’è stato un vero e proprio corteggiamento e non poteva essere altrimenti considerato il successo di critica e di pubblico e i record ottenuti nella sua prima volta da direttore del Festival. A Baglioni un grande in bocca al lupo per l’edizione numero 69 e per questa seconda avventura insieme con la Rai, con lo stesso entusiasmo che ha caratterizzato quella straordinaria di quattro mesi fa».

I numeri, d’altra parte, danno ragione all’autore di Sabato pomeriggio e Poster. Per dire: la finale del 2018 ha incollato a Rai1 12 milioni 125mila telespettatori pari al 58.3% di share. Un risultato sostanzialmente in linea con la finale del festival 2017 che aveva avuto in media 12 milioni 22 mila spettatori, pari al 58.41% di share. La prima parte della finale ha ottenuto 13 milioni 240 mila spettatori con il 54% di share, la seconda 10 milioni 401 mila con il 68.9 per cento. Nel 2017 la prima parte dell’ultima serata di Sanremo aveva avuto 13 milioni 602 mila spettatori con il 54.18%, la seconda 9 milioni 767 mila con il 69.65 per cento. Baglioni ha centrato il secondo miglior risultato in share dal 2002, quando il festival di Pippo Baudo, con Manuela Arcuri e Vittoria Belvedere, raggiunse nell’ultima serata il 62.66 per cento. Con le performance di share, in ogni caso, sono arrivate sul palco dell’Ariston anche innumerevoli polemiche sui conflitti d’interesse tra Baglioni cantante, Baglioni autore e Baglioni direttore artistico. Pardon: come dice lui, dittatore artistico.

© Riproduzione riservata