House Ad
House Ad
 

Economia Gli economisti

I privilegi del lavoratore pubblico: un mito da sfatare

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 settembre 2010 alle ore 15:42.

Qui negli Stati Uniti, ogni volta che si parla della situazione finanziaria dei governi statali e delle amministrazioni locali, la destra si lancia in stizzosi attacchi contro i sindacati e le loro folli rivendicazioni salariali.
In un articolo pubblicato ad agosto sull'edizione online del The New Republic Jonathan Cohn ci dice: «La destra sostiene che le pensioni troppo alte dei lavoratori del settore pubblico sono l'esempio perfetto dell'avidità dei sindacati (che si sono battuti per ottenere questi trattamenti generosi per i lavoratori pubblici) e dell'inefficienza del settore pubblico (che ha accettato di concederli). Se le amministrazioni locali e statali sono in difficoltà finanziarie, dicono questi esponenti della destra, dovrebbero trovare un modo per ridurre o revocare questi aumenti promessi, invece di andare a Washington a implorare l'aiuto del contribuente».

Quanto c'è di vero nella tesi che le pensioni e gli aumenti salariali dei lavoratori pubblici stanno aggravando i nostri problemi finanziari? Secondo un'analisi di John Schmitt, del Center of Economic and Policy Research,i dipendenti delle amministrazioni statali e locali mediamente sono pagati più dei lavoratori del settore privato (circa il 13 per cento in più). Ma i dati di Schmitt mostrano anche che in realtà questo confronto si basa su premesse false: i lavoratori delle amministrazioni statali e locali sono un po' più anziani dei lavoratori del settore privato, e con un livello d'istruzione molto più alto (il 23,5 per cento circa ha un diploma universitario, contro l'8,9 per cento nel settore privato). La metà circa di tutti i lavoratori delle amministrazioni statali e locali sono insegnanti e amministratori accademici, il che significa che come minimo hanno fatto il college.

Provate a pensarci un attimo: quante volte vi capita di sentire un giovane ambizioso che dice che il suo obbiettivo nella vita è fare l'insegnante di liceo, così avrà la vita facile?
È vero che in questo paese poliziotti e pompieri vengono pagati piuttosto bene, ma è vero anche che sono persone che per lavoro salvano la gente dagli edifici in fiamme.

L’articolo continua sotto

La Middle America va in cerca di fiducia. Nella foto il particolare di un manifesto del 1929 che documentava la Grande depressione

La Middle America va in cerca di fiducia

Third World America è un titolo efficace ma provocatorio per un saggio come per un (profetico?)

Una vergogna l'America intollerante che rifiuta la moschea al World Trade Center

Il problema più grave che attanaglia la politica e i media americani non è un difetto di competenza

Questa è effettivamente la più Grande Recessione di sempre (anche se non tutti amano sentirlo)

Questa è effettivamente la più Grande Recessione di sempre (anche se non tutti amano sentirlo)

In America, se stuzzicate costantemente la destra intransigente, come faccio io, vi abituate a

Tags Correlati: Fabio Galimberti | John Schmitt | Jonathan Cohn | Lavoro | Stati Uniti d'America

 

Se ancora siete convinti, nonostante questi dati, che i dipendenti pubblici siano pagati più di quanto dovrebbero, proviamo a capire quanto è importante il problema.
Ho guardato i dati dell'Ufficio del censimento degli Stati Uniti e ho ricavato il grafico sulla spesa del settore pubblico esclusa l'amministrazione federale. Potete vedere due cose. La prima è che il trattamento pensionistico e salariale non rappresenta una fetta irragionevole della torta. La seconda è che sottrarre qualche punto percentuale a queste due voci in realtà cambierebbe poco.
In sostanza, siamo di fronte a un falso problema.

© 2010 NYT - DISTRIBUITO DA NYT SYNDICATE

(Traduzione di Fabio Galimberti)

Shopping24

Da non perdere

Per l'Italia la carta del mondo

Mentre la crisi reale morde più crudelmente, mentre i mercati finanziari saggiano possibili

In Europa la carta «interna»

Batti e ribatti sui nudi sacrifici degli altri, sull'algido rigore senza paracadute e prima o poi

La commedia di Bruxelles

Al Parlamento europeo è andato in scena il terzo atto di una commedia dal titolo: Regole per le

Guarguaglini: ecco le mie verità

«Ho sempre detto che ero innocente, le conclusioni delle indagini lo dimostrano: nell'archiviazione

Una redistribuzione di buon senso

Arrivano dal ministero della Giustizia le nuove piante organiche dei tribunali. Un intervento

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da