House Ad
House Ad
 

Economia Gli economisti

L'Egitto non diventerà come la Svezia ma ciò che sta succedendo è positivo

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 11 febbraio 2011 alle ore 15:29.

Sarà perché negli anni 90 ho lavorato nelle Filippine per un certo periodo, per conto dell'Undp (il programma per lo sviluppo delle Nazioni Unite), ma sono rimasto abbastanza sorpreso che quasi nessuno abbia tracciato un parallelo tra l'insurrezione egiziana e la People Power Revolution che travolse Manila nel 1986.

Ci sono somiglianze sorprendenti fra le due rivoluzioni: in entrambi i casi, la gente è scesa in piazza contro un dittatore che per molto tempo è stato alleato degli Stati Uniti; in entrambi i casi, la rivolta popolare è stata innescata dalla corruzione percepita del Governo, più che da un'ideologia specifica. E mi sembra anche che il ruolo che sta cercando di interpretare Mohamed el-Baradei in Egitto abbia dei punti in comune con quello interpretato nelle Filippine da Corazon Aquino, la leader dell'opposizione. Il fatto che questa rivolta avvenga in Medio Oriente la rende molto più gravida di conseguenze, ma il copione sembra lo stesso.
Certo, le Filippine non sono diventate la Svezia, il Paese famoso per essere quasi immune alla corruzione. Di corruzione ce n'è ancora tanta e la democrazia instaurata dopo la rivoluzione rimane imperfetta, ma tutto questo non cambia un dato di fatto: sbarazzarsi di Marcos fu un'ottima cosa. Anche l'Egitto non si trasformerà in una Svezia, ma forse, soltanto forse, sta per succedere qualcosa di positivo.

Detto questo, molti commentatori hanno paragonato la situazione che sta vivendo oggi l'Egitto agli eventi che nel 1998 in Indonesia misero fine alla dittatura di Suharto. Anch'io la penso così. Ma c'è una differenza importante, forse addirittura rivelatrice, tra le rivolte in Indonesia e nelle Filippine e quella in Egitto. Come mostra il grafico in questa pagina, nei due Paesi del Sudest asiatico le crisi politiche fecero seguito a gravi crisi economiche: Marcos cadde vittima della crisi del debito latinoamericana degli anni 80, e Suharto della crisi finanziaria asiatica del 1998. L'Egitto non sta vivendo problemi analoghi, ma questo non significa che la situazione economica sia estranea all'insurrezione. Negli ultimi anni l'Egitto ha registrato una buona crescita, ma i frutti di questa crescita non sono arrivati agli strati più poveri, e la disoccupazione giovanile è un problema enorme. Probabilmente, la morale della storia è che il prodotto interno lordo non spiega mai tutta la storia.

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Corazon Aquino | Fabio Galimberti | Filippine | Indonesia | Medio Oriente | Mohamed el-Baradei | Onu | Politica | Svezia

 

(Traduzione di Fabio Galimberti)
© 2011 New York Times

Shopping24

Da non perdere

Per l'Italia la carta del mondo

Mentre la crisi reale morde più crudelmente, mentre i mercati finanziari saggiano possibili

In Europa la carta «interna»

Batti e ribatti sui nudi sacrifici degli altri, sull'algido rigore senza paracadute e prima o poi

La commedia di Bruxelles

Al Parlamento europeo è andato in scena il terzo atto di una commedia dal titolo: Regole per le

Guarguaglini: ecco le mie verità

«Ho sempre detto che ero innocente, le conclusioni delle indagini lo dimostrano: nell'archiviazione

Una redistribuzione di buon senso

Arrivano dal ministero della Giustizia le nuove piante organiche dei tribunali. Un intervento

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da