Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 21 luglio 2011 alle ore 15:59.

My24
Jacqueline Kennedy davanti al Partenone. Giugno 1961 (AP)Jacqueline Kennedy davanti al Partenone. Giugno 1961 (AP)

Per dare nuovi prestiti alla Grecia, la Finlandia vuole garanzie in beni dello Stato: ovvero Acropoli, Partenone e le isole. Secondo quanto si apprende da fonti diplomatiche, i finlandesi avrebbero posto come "red line" delle garanzie affidabili, e hanno fatto il conto che la Grecia possiede 300 miliardi di beni dello Stato che potrebbero soddisfare questa richiesta.

Nelle ultime trattative per il salvataggio del Portogallo, la Finlandia ha rappresentato un'incognita. Soprattutto dopo la clamorosa affermazione alle elezioni del 17 aprile scorso del partito dei "veri finlandesi". L'impegno della formazione di destra populista era che, se fossero stati eletti, non avrebbero dato l'ok a nuovi piani di salvataggio in favore dei paesi periferici europei. Il partito populista tuttavia non si è messo di traverso quando è stato deciso il piano di aiuti a Lisbona.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi