Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 12 agosto 2011 alle ore 09:23.

My24

Stop allo short selling per 15 giorni a Piazza Affari. La Consob ha deciso l'adozione, dalla seduta di oggi, misure restrittive sulle posizioni nette corte. La decisione "tiene conto della la straordinarietà delle condizioni di mercato rilevate nelle sedute del mese di agosto 2011, caratterizzate da un rilevante incremento della volatilità".

Il divieto riguarda la possibilità di assumere posizioni nette corte ovvero incrementare posizioni nette corte esistenti, anche intraday, in relazione al capitale degli emittenti del settore finanziario. Lo stop è a livello europeo: oggi introducono misure restrittive, oltre all'Italia, anche Francia, Belgio e Spagna.

Le vendite allo scoperto sono quelle operazioni su titoli non in possesso dell'investitore, che materialmente affitta le azioni per venderle, scommettendo su ribassi del prezzo, quindi le ricompra (coprendosi) e, se le cose sono andate come sperava, incassa la differenza di prezzo. Se il divieto di oggi dei quattro paesi europei sovra citati sembra legato alla particolarità del quadro, che negli ultimi giorni ha visto un aggravamento dei crolli delle Borse accompagnati da incontrollate voci di mercato allarmistiche, in Germania sembra invece esserci una ostilità più strutturale a queste pratiche. Non a caso il divieto è in vigore già da diversi mesi. «Speculazioni distruttive», le bolla oggi il ministero delle Finanze tedesco con un comunicato.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi