Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 febbraio 2012 alle ore 22:55.
L'ultima modifica è del 27 febbraio 2012 alle ore 16:33.

My24
Merkel: anche con gli aiuti non c'è la certezza al 100% di salvare la Grecia (Reuters)Merkel: anche con gli aiuti non c'è la certezza al 100% di salvare la Grecia (Reuters)

«Come cancelliera della Repubblica federale posso e devo assumere dei rischi. Ma non posso lanciarmi in percorsi avventurosi. Lo proibisce il mio ruolo». Lo ha detto Angela Merkel al Bundestag prima del voto sul secondo pacchetto di aiuti ad Atene. Un fallimento incontrollato della Grecia, ha sottolineato, sarebbe un «rischio incalcolabile» e anche con gli aiuti ad Atene non viene garantito al 100% il successo del salvataggio. Secondo il Governo però così le «chance sono maggiori dei rischi».

Il Bundestag approva
Il Parlamento della Germania ha approvato a schiacciante maggioranza il contributo tedesco al secondo piano di aiuti a favore della Grecia, un intervento concordato nei giorni scorsi tra i paesi dell'area euro.
Al Bundestag oggi hanno votato a favore 496 deputati, ha riferito il vicepresidente dell'assemblea Wolfgang Thierse, secondo quanto riporta lo Spiegel online, i voti contrari sono stati 90 e gli astenuti 5.

«Nessun potenziamento del fondo salva-Stati»

«Il Governo tedesco non vede per ora la necessità di un dibattito per l'aumento del fondo Esm con il fondo Efsf». Lo ha detto Angela Merkel in Parlamento. La cancelliera Angela Merkel ha sottolineato che i versamenti di Berlino per l'Esm saranno «più veloci» di quanto programmato inizialmente. Berlino verserà «11 miliardi, cioè la metà dell'intera somma, già quest'anno, il resto l'anno prossimo». L'effettiva capacità del fondo sarà operativa «in 2 anni invece che in 5». Per la Bundeskanzlerin presupposto indispensabile è che gli altri paesi dell'euro facciano altrettanto, «di questo parleremo giovedì al Consiglio europeo».

«Con ulteriori misure l'Italia migliorerà la sua produttività»
«L'Italia è la terza economia dell'eurozona, con ulteriori misure di risparmio e raggiungendo un equilibrio di bilancio migliorerá la sua produttivitá». Lo ha detto il cancelliere tedesco, Angela Merkel, parlando al Bundestag, chiedendo l'approvazione per il piano di salvataggio della Grecia.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi