Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 30 gennaio 2013 alle ore 12:41.
L'ultima modifica è del 30 gennaio 2013 alle ore 12:07.

My24
(Ansa)(Ansa)

Da una decina di giorni Banca Mps è finita nella bufera a seguito di alcune operazioni su titoli derivati, occultate alle autorità di controllo, che avrebbero causato perdite di circa 500 milioni di euro. Si è dimesso il presidente dell'Abi, Giuseppe Mussari, che guidava l'istituto senese negli anni in cui (2005 e 2008) sono state effettuate le operazioni finanziarie finite nell'occhio del ciclone. Banca d'Italia si appresta ad annunciare una grandine di sanzioni.

Intanto, la questione è sfociata inevitabilmente nella politica essendo Banca Mps controllata dalla Fondazione Monte dei Pachi di Siena, ente no profit senese che fa riferimento agli enti locali, Comune in primis, da sempre in mano ai partiti della sinistra, prima Pci, poi Pds-Ds e ora Partito democratico.

andamento titoli

Mentre i politici si rimpallano le accuse e la stampa tedesca tira in ballo anche Mario Draghi, ai tempi governatore della Banca d'Italia («La banca tradizionale italiana mette in difficoltà il presidente della Bce», scrive die Welt) la volatilità sui prodotti di investimento (azioni e obbligazioni) dell'istituto è aumentata.

Mps allo sportello
Vediamo, in dettaglio, come sono andate le cose per i risparmiatori. Il prezzo delle azioni della banca è salito su una sorta di ascensore dal 18 gennaio, data a ridosso delle prime fughe di notizie sullo scandalo. Da allora il titolo ha perso l'11% del valore. Nei primi giorni ha bruciato il 20% del valore per poi rimbalzare nelle sedute successive. Oggi guadagna lo 0,5% percentuali a quota 0,2435 euro, valore che resta per il 17% più alto rispetto a quello di tre mesi fa (da luglio 2011 a oggi i titoli bancari italiani hanno accelerato beneficiando dello scudo anti-spread di Draghi e dell'allentamento dei cordoni di Basilea III).

Mentre guardando le diverse obbligazioni retail collocate sul mercato (con lotto minimo di 1.000 euro ce ne sono 139) non ci sono stati negli ultimi giorni sbalzi eccessivi nella forbice tra prezzo e rendimento. Rendimenti che oscillano dal 4% per scadenze a 3 anni al 6% per titoli in scadenza nel 2029, secondo le elaborazioni dell'Ufficio Studi Il Sole 24 Ore.

E poi ci sono i conti di deposito: secondo l'ultimo aggiornamento (25 gennaio) il tasso lordo annuale per un vincolo a 12 mesi è nella migliore delle ipotesi al 2,75%, che sale al 4,5% se il vincolo viene ampliato a 60 mesi.

Mps secondo gli esperti
Nell'attesa che si faccia chiarezza la domanda che tutti si pongono è se i rendimenti oggi pagati dall'istituto attraverso i suoi prodotti riflettono il rating e l'affidabilità dell'istituto. In un contesto in cui l'inchiesta, ora allargata anche alla truffa nei confronti degli azionisti, sta portando alla luce un sistema di gestione basato sul malaffare e su operazioni al limite del consentito.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi