Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 19 febbraio 2013 alle ore 14:12.

My24

Quando alle 12.59, Berlusconi annuncia che Mediaset chiuderà in perdita il bilancio 2012, il titolo non fa una piega. Quotava 1,844 euro (+1,7%) e rimane attorno a quel livello anche dopo l'annuncio. Nel primo pomeriggio era già volato oltre il 4%. Per quanto clamorosa possa essere la notizia, poiché sarebbe il primo bilancio in perdita della società, non c'è stata evidentemente sorpresa. Il consenso degli analisti (come si ricava da Reuters) indicherebbe un perdita d'esercizio attorno ai 32 milioni: un rosso che salirebbe oltre i 40 milioni se ci si concentrasse sulle stime apparse nelle ultime due settimane.

Eppure l'annuncio è davvero sorprendente poiché a farlo non è stato Pier Silvio Berlusconi (amministratore delegato del gruppo televisivo) ma il padre Silvio che non dovrebbe avere rapporti operativi con Mediaset e che è impegnato nella difficile campagna elettorale. In ogni caso la notizia, proprio perché viene dal maggior azionista, ha la nota dell'ufficialità e a poche settimane dalla pubblicazione del bilancio 2012, andrebbe presa come un'anticipazione di rilevante interesse. A dire il vero già il 13 novembre, in occasione della trimestrale che indicò una perdita di 88,4 milioni e un bilancio dei primi 9 mesi negativo per 45,4 milioni, il vertice di Mediaset fece capire che quei 45 milioni sarebbe stati più o meno il risultato finale del 2012.

andamento titoli

L'irritualità dell'annuncio rimane tuttavia e si spiega probabilmente con ragioni politiche, dopo l'offerta di Urbano Cairo per acquistare La7 da Telecom. Smentita la vicinanza di Cairo all'ex presidente del Consiglio, Berlusconi vuole sottolineare che Mediaset non avrebbe alcun interesse ad acquistare la rete televisiva, semplicemente perché non sarebbe un affare: «In questo momento non ci sono affari in giro perché, con la crisi, c'è stata una caduta della pubblicità», ha dichiarato Berlusconi al Corriere della Sera online. Anche per questo resta da capire come mai un imprenditore così attivo nel campo della pubblicità, come Urbano Cairo, sia così interessato a una televisione da sempre economicamente in perdita.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi