Finanza & Mercati

Generali Italia lancia la prima corporate Hackathon

Finanza personale

Generali Italia lancia la prima corporate Hackathon

Generali Italia lancia il primo corporate Hackathon italiano in ambito assicurativo. Lo fa coinvolgendo oltre 120 dipendenti delle compagnie della Country per l’ideazione di soluzioni innovative e tecnologicamente all’avanguardia su quattro progetti strategici per il business assicurativo della compagnia nel paese. L’evento sarà una non-stop di 24 ore, introdotta da Philippe Donnet, Country manager e amministratore delegato di Generali Italia, dove le 120 persone di Generali Italia, Alleanza e Genertel, divise in squadre eterogenee e multidisciplinari, si sfideranno su quattro temi di importanza strategica: strumenti e logiche social applicate alle reti di vendita, customer centricity, l’agenzia del futuro, internet of things e Big Data applicati ai prodotti assicurativi. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con H-Farm, piattaforma d’innovazione con sede a Ca’ Tron in provincia di Treviso nata con l’obiettivo di supportare la creazione di nuovi modelli d’impresa, la trasformazione e l’educazione delle aziende. La scelta della collaborazione con H-Farm, oltre che per la sua spiccata vocazione innovativa, è in linea con la volontà di Generali Italia di collaborare con primarie realtà italiane del proprio territorio. L’innovazione e la digitalizzazione insieme alla formazione dei propri dipendenti sono temi centrali per Generali Italia. L’Hackathon segue il recente avvio del primo master in Big Data & Analytics (Big Data Training Program) sviluppato da Generali Italia con l’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione (Cnr) e il Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA