Finanza & Mercati

Al via la quinta edizione della Cfasi Fund Management Challenge

gestori in provetta

Al via la quinta edizione della Cfasi Fund Management Challenge

Cfa Society Italy (Cfasi) ha dato il via alla quinta edizione della Fund Management Challenge, la competizione di equity fund management alla quale partecipano studenti da 17 univesità italiane. L’iniziativa che ogni anno promuove e riconosce l’eccellenza finanziaria è organizzata in collaborazione con FactSet, Ubs Etf, Hammer Partners, Cfa Institute e Kaplan-Schweser.

La Fund Management Challenge (Fmc) offre agli studenti universitari l'opportunità di gareggiare in un contesto che simula le condizioni reali tipiche dell'investimento istituzionale, permettendo ai partecipanti di sviluppare le competenze professionali individuali e di gruppo necessarie per raggiungere elevati standard di gestione. Ogni squadra s'impegna ad applicare il codice di deontologia professionale promosso da Cfa Institute che rilascia la massima certificazione professionale in ambito finanziario internazionale.

Ciascuna squadra, sotto la supervisione di un docente, cerca di massimizzare il rendimento di un portafoglio, la cui composizione può essere modificata ogni settimana purché vengano mantenute al suo interno cinque posizioni lunghe e cinque posizioni corte equipesate. «Nella sua pluriennale attività Cfa Society Italy ha costruito una forte relazione con gli atenei italiani per promuovere i principi di integrità ed eccellenza professionale verso le nuove generazioni - spiega Matteo Cassiani, presidente Cfasi. La Cfasi Fund Management Challenge e la sua competizione gemella, la Cfa Research Challenge, testimoniano l’impegno concreto di Cfa Society Italy nell’offrire ai giovani universitari l'opportunità di avvicinarsi al mondo dell'investimento istituzionale».

La Fmc è una competizione che si caratterizza per l'elevato valore formativo. Le squadre hanno l'obbligo di spiegare le ragioni a fondamento delle decisioni d’investimento mentre un gruppo composto da professionisti della finanza valuta settimanalmente il loro lavoro e fornisce preziose indicazioni. Un altro gruppo di professionisti, in qualità di mentori, dialoga con gli studenti e li motiva a migliorare la loro formazione finanziaria. Infine, un indice di qualità appositamente costruito misura la qualità del lavoro e incoraggia le squadre ad applicarsi con costanza.

La quinta edizione si contraddistingue per il varo della piattaforma online che rappresenta un pilastro essenziale per ampliare la platea di università partecipanti e mettere a disposizione la tecnologia a un numero ampio di entità e istituzioni. La competizione si svolgerà dal 4 febbraio 2016 al 27 maggio 2016 e sarà seguita a fine giugno da una cerimonia per premiare il portafoglio con il migliore rendimento e per riconoscere l'eccellenza raggiunta dai team. Sarà possibile seguire la competizione sul sito fmc.cfasi.it

Elenco completo delle università partecipanti:

Libera Università Internazionale degli Studi (LUISS) di Roma – Facoltà di Economia
Politecnico di Milano – Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Università Ca' Foscari di Venezia – Dipartimento di Economia
Università Cattolica Sacro Cuore Milano - F.tà Scienze Bancarie Finanziarie e Assicurative
Università Commerciale L. Bocconi – Dipartimento di Finanza
Università degli Studi di Bologna – Scuola di Economia, Management e Statistica
Università degli Studi di Genova – Scuola di Scienze Sociali (DIEC)
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Dip. di Economia “Marco Biagi”
Università degli Studi di Padova – Dipartimento di Scienze Statistiche
Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali
Università degli Studi di Pavia - Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali
Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Economia
Università degli Studi di Napoli – Dipartimento di scienze economiche e statistiche
Università degli Studi di Palermo – Dip. di scienze economiche, aziendali e statistiche
Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Economia
Università degli Studi “Tor Vergata” – Dipartimento di Economia e Finanza
Università di Roma “Sapienza” – Facoltà di Economia

© Riproduzione riservata