Finanza & Mercati

Il diplomatico Galateri dalla sindaca Appendino

Parterre

Il diplomatico Galateri dalla sindaca Appendino

Prima gli incontri con i vertici del le due fondazioni cittadine, poi l’inaugurazione della nuova sede di Reale Mutua e quindi - due settimane fa - il pranzo nella sala consiglio del grattacielo di Intesa Sanpaolo, seduta tra il ceo Carlo Messina e il premier Renzi. Ieri Chiara Appendino ha aggiunto le assicurazioni Generali nella sua personalissima agenda finanziaria di questi primi mesi da sindaca di Torino: il leone non è torinese - anche se possiede l’ex Toro - ma il suo presidente Gabriele Galateri sì, e proprio lui ieri mattina ha varcato il cancello di Palazzo Civico. Due ore per una visita di cortesia, anzi «di conoscenza», che bastano però a confermare la linea decisamente pragmatica che la giunta pentastellata ha assunto nei confronti di chi siede nei posti che contano del mondo finanziario, dopo le bordate al “Sistema Torino” che avevano fatto seguito alla vittoria elettorale. Questione di educazione - una stretta di mano non si nega a nessuno - ma anche di buon senso per un amministratore che nei prossimi anni sarà probabilmente chiamato a frequentare ogni ambiente, salotti compresi, per necessità più che per scelta. (Ma.Fe.)

© Riproduzione riservata