Finanza & Mercati

Tokyo +0,3%, Banca Mondiale migliora le stime sul Pil

la giornata dei mercati

Tokyo +0,3%, Banca Mondiale migliora le stime sul Pil

(Ap)
(Ap)

TOKYO - L'Indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in progresso dello 0,3% a 19.364,67 punti.

Il mercato azionario nipponico, dopo tre sessioni di contrazioni, si e' indirizzato fin dall'inizio delle contrattazioni in lieve rialzo, tra un leggero deprezzamento dello yen nell'attesa delle imminenti dichiarazioni in conferenza stampa del presidente designato statunitense Donald Trump. Ha fatto da supporto alla Borsa il nuovo record del Nasdaq e la ripresa precedente dei mercati azionari europei.
Inoltre il Global Economic Prospects della Banca Mondiale – pur avvertendo sulle incertezze legate alle politiche di Trump - ha migliorato le sue previsioni sull'andamento dell'economia giapponese, nel contesto delle sue stime su una crescita globale del 2,7% nel 2017 (e +2,9% nel 2018 e 2019) dopo il +2,3% dell'anno scorso. Per il Sol Levante, il report indica che quest'anno il Pil si espandera' dello 0,9% (0,4 punti percentuali in piu' rispetto alle stime del giugno scorso) grazie agli stimoli fiscali e al rinvio del rialzo dell'Iva e dello 0,8% nel 2018, per poi crescere solo dello 0,4% nel 2019 a causa del rincaro dell'Iva. Per il 2016, la previsione e' stata migliorata di 0,5 punti percentuali all'1 per cento.
Tra i singoli settori, in evidenza positiva oggi a Tokyo quelli dell'acciaio e dei metalli. Toshiba e' oggetto di acquisti dopo indicazioni secondo cui le banche creditrici avrebbero accettato di continuare a supportare il gruppo, che si avvia ad accusare pesanti svalutazioni di bilancio in relazione al suo business nucleare negli Stati Uniti. Oggi il premier Shinzo Abe avra' un incontro con il governatore della banca centrale Haruhiko Kuroda.

© Riproduzione riservata