Finanza & Mercati

Moncler in luce, per Ruffini bene le vendite natalizie

moda

Moncler in luce, per Ruffini bene le vendite natalizie

Andamento titoli
Vedi altro

Monclerin rialzo a Piazza Affari, sull’onda delle indicazioni positive date ieri dal presidente della società, Remo Ruffini, a margine della sfilata evento per la presentazione delle collezioni maschili per il prossimo autunno inverno.
L'imprenditore ha dichiarato che il 2017 ha avuto un «ottimo inizio» e che anche le vendite natalizie sono andate bene. «L'inizio dell'autunno-inverno è stato difficile tra il clima caldo e una situazione macro complicata – ha commentato – ma poi i cieli si sono aperti ed è andata molto meglio». Ruffini non si è invece sbilanciato sulle previsioni sui numeri, con il consensus che mette in conto il raggiungimento di un miliardo di fatturato nell'esercizio appena chiuso, rispetto agli 880 milioni di euro del 2015. Ha comunque detto, a commento dell'intero 2016, «è andata bene».
Il presidente del gruppo del piumino ha descritto un'Asia in ripresa, con la Cina che sembra uscita dalla crisi di due anni fa, anche se probabilmente non tornerà a crescere ai ritmi del passato. Gli States, ha spiegato, risentono del dollaro forte, che scoraggia gli acquisti dei turisti. Il gruppo del piumino, comunque, va bene anche Oltreoceano, rispondendo con flessibilità e velocità agli choc, tanto da dimostrare di essere dunque sulla «buona strada». Moncler, come altre società del lusso, ha aderito al Patent Box, il nuovo regime fiscale che consente agevolazioni. «L’impatto sarà positivo, ma non so di quanto», ha spiegato Ruffini, che inoltre ha ricordato che l’azienda ormai da cinque anni continua a vantare margini elevati, i migliori del comparto.
Infine, sull’azionariato, Ruffini ha messo in conto un’uscita dal capitale da parte di Eurazeo, che detiene il 9,5% delle azioni. «E’ scritto, dal momento che è un private equity», ha commentato, escludendo però una mossa nel breve termine. Quanto alla nuova struttura della holding dello stesso Ruffini, con l'ingresso la scorsa estate dei soci Temasek e Juan Carlos Torres, l'imprenditore ha dichiarato:«la nuova struttura ci rende più forti, affrontiamo il futuro più sereni».

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

© Riproduzione riservata