Finanza & Mercati

Nelle Bcc arrivano i Robo-advisor

Risparmio & Investimenti

Nelle Bcc arrivano i Robo-advisor

Per le banche di credito cooperativo è arrivato il giro di boa. Tra aprile e maggio, con l'approvazione dei bilanci 2016, le singole bcc e casse rurali dovranno scegliere se stare o con la romana Iccrea, o con la trentina Cassa Centrale Banca. Stiamo parlando di un universo fatto di 319 banche, 4.315 sportelli e una raccolta complessiva (da banche e clientela, a cui si aggiungono le obbligazioni) di 193,1 miliardi di euro mentre gli impieghi economici si attestano a 133,2 miliardi di euro, a fronte di un patrimonio (capitale e riserve) pari a 19,9 miliardi di euro.

Soluzioni di investimento al passo con i tempi. Intanto BCC Risparmio&Previdenza, la SGR del Gruppo bancario Iccrea, da sempre caratterizzata dall’uso di piattaforme aperte punta all’innovazione, grazie ad una nuova piattaforma all’avanguardia, rinnovando la propria offerta proprio con l’intento di essere anche fattore di attrazione per le singole realtà territoriali. Così i clienti più giovani, abituati a essere continuamente online e a gestire consumi e investimenti da remoto, potranno beneficiare delle “Robo GP”, un servizio di gestione automatizzato, nella logica innovativa dei “robo advisor”, con cui si forniscono servizi di digital wealth management o di consulenza finanziaria online in modo automatizzato a seconda delle esigenze del risparmiatore.

Gestioni patrimoniali low cost. L’altro fattore di attrazione sarà il costo. All’interno della nuova gamma, incentrata sull'alta capacità di personalizzazione, è prevista anzitutto una gestione patrimoniale “Low cost”, con una bassa commissione di gestione e un sottostante previsto poco oneroso, come ad esempio gli Exchange Traded Fund, che permetteno un'equilibrata diversificazione e riduzione del rischio. C’è anche una Gestione Patrimoniale “Multi-linea”, dedicata agli investitori che desiderano modificare velocemente l'asset allocation e dove il peso dell'investimento, associato a ciascuna linea e specializzata su uno specifico mercato, è determinato in fase di sottoscrizione ma variabile in qualsiasi momento. Mentre gli investitori più sofisticati e con patrimoni rilevanti a disposizione (minimo 500 mila euro), avranno la possibilità di fruire di “Personalizzata”, una gestione patrimoniale altamente profilata, dall'universo d'investimento all'asset allocation, con la possibilità di confrontarsi direttamente con il portfolio manager che, dagli uffici centrali di BCC Risparmio&Previdenza cura direttamente le scelte d'investimento d'intesa con la BCC di riferimento.

Il consulente comunica via Skype . La piattaforma innovativa consente al consulente della BCC di proporre e manutenere il servizio delle Gestioni Patrimoniali in modo efficiente, potendo anche organizzare incontri con i gestori via Skype e accedere alla piattaforma in modalità outdoor – via firma elettronica – per effettuare, tra le altre cose, collocamenti o variazioni di strategia finanziaria e di investimento. Da febbraio, infatti, le BCC possono fruire di InvestiperScelta 2.0, la piattaforma multimediale aperta all'interazione secondo le logiche tradizionali dei social network e accessibile anche da smartphone e tablet.

© Riproduzione riservata