Finanza & Mercati

Iberia e British lanciano Level: una low cost per il lungo raggio

TRASPORTO AEREO

Iberia e British lanciano Level: una low cost per il lungo raggio

British Airways insieme a Iberia e Vueling partner di Iag (International Airlines Group) lanciano Level, la nuova compagnia low cost per i collegamenti a lungo raggio, in partenza dall'aeroporto El Prat di Barcellona.

I nuovi voli operativi da giugno attraverso Iberia saranno offerti a tariffe competitive di 99 euro per Los Angeles, San Francisco, Punta Cana e Buenos Aires. Esclusa per ora New York.

Le destinazioni saranno collegate con due aerei A330 nella configurazione da 314 posti (293 posti in economica e 21 in premium class) ma l'obiettivo di salire a 30 aerei. Il brand sarà trasformato in compagnia aerea entro l'anno ed entrerà nella rete di Iag insieme ad Aer Lingus, British Airways, Iberia e Vueling. Quest'ultima rappresenta il vettore low cost del gruppo e effettuerà il feederaggio dalle città europee verso Barcellona.

Il gruppo sta monitorando altre destinazioni in Europa tra cui l'Italia: «Stiamo valutando diverse opzioni tra cui l'Italia – ha detto Willie Walsh, presidente di Iag nel corso della conferenza stampa – . Per ora iniziamo da Barcellona con l'obiettivo di estendere la rete».

Il lancio di Level segue l'annuncio di Norwegian Airlines che da giungo volerà da Dublino per New York e Boston con tariffe low cost e da Barcellona per Los Angeles e San Francisco e si avvicina al modello di Eurowing di Lufthansa che sta implementando il vettore low cost per i collegamenti a lungo raggio. L'interesse per questo segmento di mercato del lungo raggio sta crescendo tra le compagnie aeree alla ricerca di nuove fonti di profitto al momento favorite dal prezzo del carburante ancora basso e da nuovi velivoli più efficienti in termini di consumi.

«Questo progetto è stato possibile con l'accordo di un anno su salari e produttività stipulato con i sindacati di Iberia – ha detto Luis Gallego, presidente di Iberia – due terzi dei dipendenti della nuova compagnia provengono da Iberia, un terzo sono nuove assunzioni». Il nuovo vettore conta di creare 250 nuovi posti di lavoro.

La nuova compagnia punta sulla rete low cost di Vueling: «Barcellona è il nostro hub – a detto Javier Sanchez Prieto, presdiente di Vueling – ma non escludiamo di estendere il nostro network in Europa».

© Riproduzione riservata