Finanza & Mercati

Vicenza e Veneto Banca prorogano al 28 marzo l’offerta ai soci

CREDITO

Vicenza e Veneto Banca prorogano al 28 marzo l’offerta ai soci

Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca hanno deciso di prorogare al 28 marzo i termini per aderire all'Offerta pubblica di Transazione. La scadenza fissata in precedenza, oggi, 22 marzo, non è stata sufficiente per permettere ai numerosi soci, che ancora non avevano aderito all'offerta di rimborso, di poter andare in filiale e sottoscrivere l'accordo. Il posticipo della data di chiusura dell'operazione, iniziata lo scorso 9 gennaio, permetterà di garantire una migliore gestione dell'elevato flusso di azionisti che si stanno presentando agli sportelli.

Da domani, fino alla conclusione dell'offerta, le filiali delle Banche del Gruppo BPVi e del Gruppo Veneto Banca, compresa Banca Apulia, resteranno aperte fino alle ore 18.45. Mentre sabato 25 marzo è prevista l'apertura straordinaria dalle 9 alle 13. Le manifestazioni di interesse residue di soci della Popolare di Vicenza che hanno già fissato un appuntamento sono il 4%, mentre in Veneto Banca sono il 2%. Un ulteriore 9% di soci indecisi (6% in Popolare di Vicenza) non ha ancora fissato un appuntamento in filiale.

Per quanto riguarda tutti gli azionisti che non hanno aderito all'offerta, le due banche venete procederanno a ricontattarli per informarli della proroga.
Proroga che comporta, inevitabilmente, la rimodulazione di tempistiche e scadenze previste in precedenza nella stesura dell'Opt. Rimodulazione che sarà disponibile sui siti .

Per quanto riguarda le adesioni fin qui pervenute, alle 13.30 di oggi erano circa 63.300 i soci che hanno aderito all'Opt della Banca Popolare di Vicenza, per una percentuale del 64,04 delle azioni in perimetro, mentre per quanto riguarda Veneto Banca, le adesioni sono arrivate a quota 51.900, per una percentuale del 62% circa delle azioni in perimetro. Le percentuali salgono – al 65,44% per la Popolare di Vicenza e al 64% circa per Veneto Banca - qualora non vengano computate nel calcolo le posizioni riferite ad azionisti irreperibili e quelle già oggetto di specifica analisi al di fuori dell'Offerta di Transazione.

© Riproduzione riservata