Finanza & Mercati

Ovs corre, si scommette sulla vendita. Giovedì i conti

piazza affari

Ovs corre, si scommette sulla vendita. Giovedì i conti

Andamento titoli
Vedi altro

Ovs sotto i riflettori a Piazza Affari nell'attesa dei conti del primo trimestre che saranno diffusi giovedì e mentre gli investitori si interrogano se l'azienda sia in vendita.

Secondo indiscrezioni di stampa Italmobiliare, la finanziaria della famiglia Pesenti, starebbe studiando l'eventuale acquisizione di Ovs. Della partita potrebbero far parte anche Unicredit e Mediobanca. Del resto Bc Partners, che controlla il gruppo Coin, azionista di controllo di Ovs con una quota di oltre il 30%, tempo fa aveva affidato un incarico esplorativo per la cessione dei department stores di Coin. Ad ogni modo Italmobiliare ha smentito con una nota, indicando che «al momento nessuna operazione riguardante Ovs è all’attenzione degli organi della società».

Intanto sale l'attesa per i conti dell'azienda che verranno pubblicati giovedì, dopo la chiusura del mercato, relativi al primo trimestre del bilancio 2017/18 (febbraio-aprile). «Ci aspettiamo che la crescita organica del fatturato a parità di perimetro torni a essere positiva nel primo trimestre, attorno al +0,6%, dopo le difficoltà incontrate lo scorso anno (-3,2%), sebbene con un minore intensità nel primo trimestre rispetto a quanto ci attendiamo per l'intero anno, in considerazione della meno facile base comparativa dei primi tre mesi dell`anno», hanno commentato gli analisti di Equita, che hanno ribadito la raccomandazione di 'Buy' sui titoli. Tra l'altro per gli esperti le nuove aperture spingeranno al rialzo il fatturato dell'8%, cosicché il giro d'affari complessivo a fine anno dovrebbe raggiungere 326 milioni di euro (+8,6%), mentre l`ebitda adjusted è atteso a 28,3 milioni, corrispondenti ad un margine dell'8,7%.

Dalla trimestrale potrebbero arrivare spunti interessanti circa la progressiva trasformazione degli stores Charles Vogele in Ovs e dagli altri punti chiave del piano di riorganizzazione del retailer svizzero, compresi i tagli al personale.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

© Riproduzione riservata