Finanza & Mercati

Autostrade, gli spagnoli di Acs preparano contro Opa su Abertis

infrastrutture & borsa

Autostrade, gli spagnoli di Acs preparano contro Opa su Abertis

Il gruppo infrastrutturale spagnolo Acs scalda i motori per la contro-Opa su Abertis. Lo scrive il sito web El Confidencial Digital. Il gruppo di Florentino Peres, presidente del Real Madrid, sarebbe pronto ad offrire 17 euro per azione, più dei 16,5 euro per azioni messi sul piatto da Atlantia, per una valutazione di Abertis pari a 17 miliardi di euro (più 15 miliardi con l'accollo del debito). L'offerta, secondo il sito web, potrebbe essere ufficializzata nel giro di due o tre settimane. Nei giorni scorsi la Borsa aveva mostrato di dare fiducia all’offerta di Atlantia.

Acs, secondo El Confidential Digital, punta a coinvolgere i fondi di investimento internazionali che, tuttavia, non sarebbero interessati a investire in un settore ciclico come quello delle costruzioni ma vorrebbero entrare nel business delle autostrade a pedaggio. Secondo il sito web, il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy sarebbe coinvolto nei colloqui con i fondi per aiutare Acs a raccogliere risorse per l'operazione e mantenere così in mani spagnole un asset ritenuto strategico come quello delle autostrade a pedaggio. (Radiocor)

© Riproduzione riservata