Finanza & Mercati

Oltre 15 anni dall’ultima «promozione». Perché le…

cattive pagelle

Oltre 15 anni dall’ultima «promozione». Perché le agenzie di rating non amano l’Italia?

«Giudichiamo sufficienti i progressi compiuti in termini di consolidamento del debito e di riduzione dell’esposizione sul breve termine». Sono ormai trascorsi oltre 15 anni da quel fatidico 17 giugno 2002, giorno in cui l’Italia ricevette l’ultima promozione da parte di una delle tre principali agenzie di rating: fu Fitch ad allinearsi alle altre «sorelle» portando il giudizio sul debito a lungo...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi